Quantcast

Vallesina Marathon, pronta la quarta edizione: corsa, cultura, arte, sociale e attività pompieristiche

Vallesina Marathon quarta edizione 2013 3' di lettura 26/09/2013 - Sarà un fine settimana sportivo, quello che conclude in bellezza il cartellone di Jesi Estate: si comincia sabato al polisportivo Cardinaletti con gli alunni delle scuole medie di tutti gli Istituti comprensivi cittadini, che si contenderanno il titolo del ‘più veloce di Jesi’ nei 60 metri.

Domenica sarà la volta della mezza maratona di 21 chilometri, che arriva e parte dalla piazza della Repubblica alle ore 9.30 e segue principalmente la pista ciclabile che tocca Jesi, Moie e Castelbellino. Contestualmente alla competizione più professionale, partirà anche la gara non competitiva di 10 chilometri, che ha riscosso un gran successo già nella passata edizione. Completa la scelta per tutti i gradi di allenamento e resistenza dei partecipanti la camminata di 4 chilometri, dedicata a chi non ha una vera e propria preparazione atletica.

A corredo della maratona, altre due iniziative di rilievo previste domenica a partire dal mattino e fino a tardo pomeriggio: la passeggiata culturale organizzata dal Touring Club Italiano, cui si potrà partecipare prenotandosi al numero 338 7432744 (Maria Paola Corinaldesi). I partecipanti potranno effettuare un percorso all’interno del centro, accompagnati da una guida che illustrerà le bellezze della parte storica della città.

La seconda iniziativa è Vigili del fuoco tra la gente, rivolta soprattutto ai bambini: i vigili del distaccamento di Jesi illustreranno le attività svolte, ponendo l'accento sulla sicurezza, allestiranno una parete di roccia attrezzata per le scalate, un percorso pompieristico, uno stand dedicato al disegno: i bambini potranno raccontare con un’immagine le emozioni e il resoconto della giornata trascorsa con i pompieri, in piazza della Repubblica. Sarà inoltre allestita la mostra dei mezzi storici utilizzati dai vigili.

La Maratona si arricchisce di arte grazie alla partecipazione degli studenti del Liceo Artistico Mannucci, ai quali sono stati assegnati la progettazione e l’allestimento del palco; inoltre effettueranno delle creazioni artistiche in progress.

Non è una festa solo per i corridori, ma anche per i bambini, le famiglie, una domenica completa all’insegna dello sport”, queste le parole dell’assessore Ugo Coltorti, “ritengo lo sport il motore, l’essenza della vita: è competizione sana, ma anche aggregazione, rispetto altrui e delle regole, occasione per socializzare, nonché momento di crescita interiore e fisica. Le occasioni come questa della Maratona, giunta alla quarta edizione, stanno dimostrando che Jesi è una città attiva, che vive il centro e le zone intorno alle città, ne sono orgoglioso; ringrazio tutte le persone che hanno contribuito all’organizzazione, agli sponsor che hanno dato un contributo nonostante le difficoltà, ma soprattutto ringrazio i cittadini di Jesi e tutti coloro che domenica risponderanno alla chiamata.”

Presente e partner dell’iniziativa anche l’Oikos, la cui partecipazione è anche simbolica – come afferma Don Giuliano : “la corsa è una delle tappe della crescita, ma anche simbolo di una dignità ritrovata, di chi si rialza magari dopo un periodo di disintossicazione. Veder partecipare i ragazzi della comunità, vederli correre, gareggiare e raggiungere il traguardo con buoni posizionamenti è il miglior messaggio che si possa dare.”

Per ulteriori informazioni www.vallesinamarathon.it


di Cristina Carnevali
redazione@viverejesi.it







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-09-2013 alle 18:51 sul giornale del 27 settembre 2013 - 2312 letture

In questo articolo si parla di sport, jesi, cristina carnevali, vallesina marathon

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/Si0





logoEV