Sosta sulle piste ciclabili, Senigallia si candida ad un nuovo Guinness World Record?

1' di lettura 27/09/2013 - Lo confesso: da ciclista non ho in simpatia chi parcheggia auto e moto sulla pista ciclabile perché crea un forte disagio a chi ha scelto o è costretto a muoversi in bicicletta. Il fenomeno a Senigallia sta crescendo sempre più diventando un'abitudine e non un'eccezione. Questo nell'indifferenza delle forze dell'ordine.

Che si tratti di una diffusa abitudine lo dimostrano queste foto, tutte scattate nelle ultime settimane, che pubblichiamo per dar forza alla candidatura di Senigallia al Guinness World Record. In ogni foto si trovano sempre due o più auto parcheggiate sulla pista ciclabile.

Il record, che auspichiamo possa portare di nuovo Senigallia nel Guinness World Record dopo i successi di qualche anno fa del pattinatore Mauro Guenci, è al momento rappresentato da 7 auto parcheggiate contemporaneamente in pochi metri di pista ciclabile.

Nella mia esperienza personale non ho mai visto una multa sulle auto parcheggiate in ciclabile. Il numero, notevole, di auto fotografate fa pensare che non si tratti di una coincidenza. (Non pubblico le foto di auto parcheggiate da sole sulla ciclabile perché ormai non costituiscono notizia). Ho dovuto cancellare le targhe delle auto fotografate per non incorrere in violazioni della privacy: la legge protegge chi commente un illecito, benché non particolarmente grave, ma ignora chi subisce un sopruso perché ha scelto un comportamento più ecologico, civico e salutare come muoversi in bicicletta.








Questo è un articolo pubblicato il 27-09-2013 alle 11:31 sul giornale del 28 settembre 2013 - 9006 letture

In questo articolo si parla di michele pinto, parcheggi, politica, piste ciclabili e piace a Lucy841 michele

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Skb





logoEV