Quantcast

Cupramontana: alla 76esima sagra dell’uva si fa il pieno di… grande musica

3' di lettura 28/09/2013 - Venerdì 4 ottobre Max Gazzè e Jolebalalla, sabato 5 Vinicio Capossela e i Kurnalcool mentre domenica 6, dopo la sfilata dei carri allegorici, lo show di Simone Cristicchi.

Quattro giorni davvero su di giri, non tanto e non solo per il Verdicchio, quanto per la carica degli ospiti della storica Sagra dell’Uva di Cupramontana.

Da giovedì 3 a domenica 6 ottobre, infatti, la musica, il vino e la simpatia scorreranno a fiumi nel borgo in festa per la sagra dell’uva più antica delle Marche.
Merito del Comune di Cupramontana, che in collaborazione con l’Elite Agency srl di Morrovalle, vuole bissare il successo dello scorso anno - quando per l’edizione numero 75 della sagra si sono sfiorate nelle quattro serate le 30mila presenze complessive (3.400 cuprensi e oltre 25000 da fuori Comune) -, rivolgendosi ad un target sempre più ampio, arricchendola con una squadra di artisti ancora più nutrita degli anni scorsi.

La kermesse sarà inaugurata ufficialmente giovedì 3 ottobre (serata ad ingresso gratuito) con il brindisi di rito in piazza. Dalle 19,30 la nazionale italiana pizzaioli offrirà la maxi pizza al verdicchio a tutti i presenti per accompagnare il brindisi di apertura della sagra. Contestualmente apriranno i battenti gli stand gastronomici e le Fonti del Verdicchio dove si potrà degustare gratis, per tutta la durata della sagra, il pregiato vino di Cupra.

Non solo. Sempre giovedì apriranno infatti al pubblico la Mostra Mercato di prodotti alimentari e dell’artigianato e gli stands di Cupra Espone: la mostra mercato dei prodotti di qualità locali dell’agroalimentare, dell’artigianato, del biologico ed dell’equo e solidale. E dalle 21,30 musica con l’Orchesta Matteo Tassi.

Venerdì e sabato la musica live riecheggerà nel centro storico dalle 21,30 fino alle 4 del mattino. Saranno infatti i travolgenti ritmi del gruppo Feet & Tones a fare da apripista allo show di Max Gazzè, che chiude nella Capitale del Verdicchio il “Sotto casa tour”, cui seguirà il concerto della Jolebalalla (la band raggae umbra che ha firmato l’inno di ‘M’illumino di meno 2013’: la giornata del risparmio energetico promossa dal programma di Radio 2 Caterpillar).

Sabato invece saliranno sul palco di piazza Cavour Vinicio Capossela e la Banda della Posta nel vortice di musiche da ballo del festoso e appassionato “Musiche per sposalizi”, preceduti dai Folkantina e saranno i Kurnalcool (fedelissimi della sagra) a chiudere la serata. Ma senza dimenticare le famiglie che dopo la sfilata dei carri allegorici di domenica potranno gustarsi lo spettacolo in stile carnevale brasiliano del gruppo di ballerine e capoeiristi IPANEMA SHOW e l’irriverente concerto di Simone Cristicchi.

Nel biglietto di ingresso alla sagra (10 euro venerdì e sabato, 6 euro la domenica) è compreso l’accesso ai concerti. Il programma completo della sagra dell’uva è consultabile sul sito www.sagradelluva.com .






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-09-2013 alle 17:22 sul giornale del 30 settembre 2013 - 1808 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, cupramontana, Comune di Cupramontana, sagra dell'uva

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/Sn7





logoEV