Quantcast

Calcio: Jesina sconfitta a Sulmona, Bacci 'Mai viste così tante occasioni da gol non realizzate'

Francesco Bacci, allenatore Jesina 2' di lettura 04/11/2013 - La Jesina rimedia un secco 2-0 contro il Sulmona, nella trasferta abruzzese valida per la decima di campionato. Sulmona a segno con Di Berardino al 49’, va in raddoppio quasi alla fine del match con D’Angelo.

La Jesina esce sconfitta con un doppio rammarico: non aver approfittato della superiorità numerica dopo l’espulsione di Brack, per fallo da ultimo uomo al 15’, ma soprattutto non aver segnato nemmeno un gol nonostante le occasioni a valanga.

Leoncelli vicinissimi al gol durante tutta la partita con Pierandrei, Giansante, Iazzetta e Sebastianelli, ma la palla di entrare non ne ha voluto sapere. Al 20’ la Jesina può andare in vantaggio: fallo da ultimo uomo commesso su Pierandrei in area, l’arbitro assegna il rigore. Berardi, andato sempre a segno dal dischetto, stavolta si fa parare.

Il gol del vantaggio dei padroni di casa arriva sullo scadere del recupero: siamo al 49’, punizione assegnata al Sulmona per fallo fischiato a capitan Strappini, sul cui sviluppo viene ingenuamente lasciato solo Di Berardino, che appoggia in rete. La Jesina anche nel secondo tempo continua a disputare un’ottima partita, ma subisce all’89 il raddoppio degli abruzzesi.

Mister Bacci ha un solo rammarico: il risultato. “Siamo venuti qui con la voglia di riscattarci dopo il match contro l’Ancona e si è visto sul campo. Abbiamo disputato una delle migliori partite viste finora, con tantissime occasioni da gol, anche sull’11 contro 11 abbiamo giocato benissimo. Giansante ha sfiorato il gol per ben tre volte nel giro di pochi minuti, ci siamo mangiati l’impossibile. Anche nel secondo tempo abbiamo giocato sempre palla a terra, cross dal fondo e molti tiri in porta.”


di Cristina Carnevali
redazione@viverejesi.it





Questo è un articolo pubblicato il 04-11-2013 alle 19:37 sul giornale del 05 novembre 2013 - 1258 letture

In questo articolo si parla di sport, jesi, Jesina, cristina carnevali, francesco bacci

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/TZJ





logoEV