Quantcast

Teatro Moriconi: finita l'attesa per la 'Tosca' di Puccini, ecco il 'dream team' della lirica

Tosca di Puccini 2' di lettura 06/11/2013 - Le più belle opere dei grandi teatri internazionali su maxischermo in alta definizione (Full Hd). Al Teatro Moriconi di Jesi la prima edizione di Visioni d’Opera della Fondazione Pergolesi Spontini in collaborazione con Metis Film, Unitel Classica e Classica Italia.

Nuovo appuntamento al Teatro Moriconi di Jesi per la prima edizione della rassegna “Visioni ‘opera”, un ciclo di grandi opere su maxischermo per avvicinare il pubblico all’opera lirica grazie alla qualità dell’alta definizione (full hd) ed al costo dei biglietto molto contenuto.

Giovedì 7 novembre, alle ore 20.30 al Teatro Moriconi, viene proiettata la “Tosca” di Giacomo Puccini, registrata all’Arena di Verona con la direzione di Daniel Oren, la regia di Hugo de Ana, e un cast internazionale di interpreti quali Fabio Previati, Fiorenza Cedolins, Marcelo Alvarez, Marco Spotti, Ruggero Raimondi.

La critica internazionale ha definito il cast di questo allestimento un vero e proprio dream team della lirica. Definizione certo non esagerata per inquadrare la leggendaria messa in scena della Tosca portata, nell’estate del 2006, all’Arena. Una rappresentazione che torna ad emozionare grazie all’iniziativa della Fondazione Pergolesi Spontini in collaborazione con Metis Film, Unitel Classica e Classica Italia.

Visioni d’Opera ha saputo attrarre, nel suo primo appuntamento del 17 ottobre scorso, con Turandot, molti cittadini: “Non ho mai seguito l’opera lirica – ha scritto nei giorni scorsi uno spettatore sulla bacheca Facebook della Fondazione Pergolesi Spontini - ma questa vostra iniziativa, che comprende varie rappresentazioni successive, mi incuriosisce”.

Il costo del biglietto è di 5 euro, informazioni presso la Biglietteria del Teatri Pergolesi (tel. 0731 206888).

“Visioni d’opera” proseguirà poi per altri tre giovedì sempre alle ore 20.30 e sempre al Teatro Moriconi con opere del grande repertorio registrate in palcoscenici internazionali.
Il 21 novembre viene proiettata “Aida” di Giuseppe Verdi dal Teatro Regio di Parma, direttore Antonino Fogliani, regia Joseph Franconi Lee, interpreti Carlo Malinverno, Mariana Pentcheva, Susanna Branchini, Walter Fraccaro, George Andguladze, Alberto Gazale.
Il 5 dicembre si propone “La sonnambula” di Vincenzo Bellini dal Teatro La Fenice di Venezia, direttore Gabriele Ferro, regia Bepi Morassi, interpreti Anna Viola, Dario Ciotoli, Giovanni Battista Parodi, Jessica Pratt, Julie Mellor, Raffaele Pastore, Shalva Mukeria.
Si chiude il 12 dicembre con “Otello” di Giuseppe Verdi dal Palau de les Arts Reina Sofía di Valencia, con la direzione di Zubin Mehta, la regia di Davide Livermore e nella compagnia di canto Gregory Kunde, Maria Agresta, Carlos Álvarez, Marcelo Puente, Mischa Schelomianski, Mario Cerdá, Seung Pil Choi, Cristina Faus, Boro Giner.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-11-2013 alle 19:47 sul giornale del 07 novembre 2013 - 1111 letture

In questo articolo si parla di teatro, jesi, spettacoli, tosca, fondazione pergolesi spontini, teatro valeria moriconi, puccini, visioni d'opera, dream team della lirica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/T7q





logoEV
logoEV