Quantcast

Chiaravalle: Pd, riunioni di circolo, 'la vera sorpresa è Gianni Pittella'

Gianni Pittella 1' di lettura 09/11/2013 - La candidatura di Gianni Pittella, trascurata dai mass media e indicata come minoritaria dai sondaggi, risulta essere la vera sorpresa uscita dalle urne del primo circolo andato al voto nella provincia di Ancona, Chiaravalle.

Il vicepresidente del Parlamento europeo, infatti, è risultato terzo nelle preferenze degli iscritti del circolo chiaravallese, a soli tre voti di distanza da Matteo Renzi. Un risultato che, se confermato dagli altri circoli, permetterebbe a Pittella di essere tra gli sfidanti delle primarie dell’8 dicembre.

La determinazione dei sostenitori di Pittella in questo territorio, e l’appassionata esposizione della mozione “Il futuro che vale” da parte del coordinatore provinciale Dario Romano hanno dimostrato visibilmente le ottime chances che l’eurodeputato lucano ha di arrivare in fondo.

Una possibilità che è anche un’opportunità per il Pd tutto di tornare ad occuparsi finalmente di temi concreti e di rilievo come l’Europa ed il Mezzogiorno, lasciando da parte le sterili diatribe sul tesseramento ed i veleni che hanno contraddistinto queste prime settimane di campagna congressuale.
Questi i risultati a Chiaravalle: Cuperlo 62, Renzi 17, Pittella 14, Civati 11.


da Comitato a sostegno della candidatura di Gianni Pittella

     Marche





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-11-2013 alle 12:52 sul giornale del 11 novembre 2013 - 3225 letture

In questo articolo si parla di attualità, chiaravalle, partito democratico, Gianni Pittella

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/Ue7





logoEV
logoEV