Movimento 5 Stelle: giardini della Stazione, 'Si attui l'indirizzo del consiglio comunale'

Giardini della Stazione di Jesi 1' di lettura 15/11/2013 - Votata all’unanimità, nella seduta consiliare del 29 ottobre 2013, la mozione che il MoVimento 5 Stelle ha presentato per attivare un percorso di partecipazione finalizzato al ripristino dei giardini della Stazione.

L’intervento di potatura, capitozzatura e taglio ha interessato una ventina di piante del piccolo spazio verde tra la ferrovia, la stazione e via IV Novembre. Ad effettuarlo, una ditta incaricata dalla Rete Ferroviaria Italiana, dopo un sopralluogo e un Atto Dirigenziale del Comune.

Secondo il M5S, l’intervento espletato in tutta fretta, ha prodotto un danno economico, ambientale e sanitario. Con le Ferrovie si doveva trattare, cosa che è accaduto in altre parti d’Italia; bisognava far valere l’articolo 60 del D.P.R. 753/80, che autorizza riduzioni alle distanze prescritte proprio da quegli stessi articoli citati dagli uffici comunali a giustificazione dell’intervento.

Ciononostante, si accoglie con favore l’impegno assunto in Consiglio Comunale a:
- ripristinare quanto prima i giardini coinvolgendo i residenti;
- riprendere i contatti con le Ferrovie per ottenere la possibile partecipazione alla spesa per il ripristino dei giardini nonché il loro coinvolgimento nel progetto in modo tale che si eviti la compromissione dell’area e un nuovo sperpero di risorse pubbliche;
- sospendere eventualmente il canone di locazione che il Comune corrisponde alle Ferrovie fino a che il progetto non sarà completamente realizzato.

Auspichiamo che a breve vengano convocati i cittadini per attivare il percorso partecipato indicato nell’atto di indirizzo approvato da tutto il Consiglio Comunale.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-11-2013 alle 22:50 sul giornale del 16 novembre 2013 - 935 letture

In questo articolo si parla di attualità, Movimento 5 Stelle

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/UAk