Quantcast

Lucaboni (Fi): 'Il partito si è scisso'

Massimiliano Lucaboni 1' di lettura 17/11/2013 - Carissimi amici, è accaduto quello che nessuno di noi auspicava: il partito si è scisso.

Da una parte la storia e cioè Forza Italia, dall'altra gli amici di Alfano che hanno scelto la continuità governativa ad ogni costo. Io non so come si evolveranno le cose, auspico sicuramente che comunque le divisioni in atto non siano tali da non consentire alle prossime elezioni di presentarci uniti sotto una sola bandiera perché significherebbe perdere tutto quello che si è costruito e consegnare il Paese alla sinistra.

A Jesi abbiamo fatto una scelta: stare con Silvio Berlusconi e insieme dentro Forza Italia. Ero a Roma: mai e poi mai il Presidente ha sofferto così per come sono andate le cose.

Ora rimbocchiamoci le maniche e lavoriamo per il bene di questo Paese insieme a Berlusconi e ai suoi alleati, tutti, nessuno escluso. Buon lavoro e Forza Italia.


da Massimiliano Lucaboni
coord.re Forza Italia Jesi





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-11-2013 alle 23:47 sul giornale del 18 novembre 2013 - 713 letture

In questo articolo si parla di forza italia, politica, jesi, Massimiliano Lucaboni, scissione Pdl Forza Italia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/UDy





logoEV
logoEV