contatori statistiche

Maiolati: si conclude con 'Le stanze segrete di S.' la rassegna Danza al museo alla biblioteca La Fornace

Le Stanze segrete di S. 3' di lettura 15/12/2013 - Ultimo appuntamento per la rassegna 'Danza al Museo 2013': da lunedì 16 a venerdì 20 dicembre la Biblioteca La Fornace eFFeMMe23, ospita il progetto “Le Stanze segrete di S.”, un viaggio magico e misterioso adatto a grandi e bambini all’interno di una favola narrata con suoni, luci e immagini.


Un evento speciale, appositamente pensato per uno spazio particolare come la Biblioteca La Fornace eFFeMMe23 di Moie di Maiolati Spontini dove, per tutta la settimana alle ore 17.00, 17.30 e 18.00, si apriranno le porte de “Le stanze segrete di S”, progetto site specific a cura della video maker e scenografa Eleonora Diana e dell’artista visivo Daniele Catalli.

“Le Stanze segrete di S.” - raccontano gli autori - “è un’esperienza sensoriale che, a partire da un racconto tratto da un libro o da una leggenda, vuole portare lo spettatore, definito Ospite, a formare nella sua mente una propria storia, mentre le figure ed i personaggi si rivelano man a mano sotto i suoi occhi”. L’idea è far entrare gli ospiti all’interno di un libro illustrato, sottolineando sensazioni, sentimenti e passaggi narrativi tramite luci, suoni, odori, immagini, che ognuno può reinterpretare a suo modo. “Può accadere così” – aggiungono - “che gli ospiti all’uscita diano la stessa interpretazione della storia o, al contrario, ne creino di molto diverse tra loro, anche distanti dal testo originale”.

Il progetto, originale e affascinante, era già stato presentato quest’estate a Polverigi nell’ambito di InteatroFestival 2013, riscuotendo consensi da parte della critica e del pubblico che, numerosissimo, si era messo in fila per immergersi in questa favola narrata con suoni, luci e immagini.

A Moie di Maiolati Spontini, presso la biblioteca La Fornace, il pubblico potrà assistere ad una nuova storia, ispirata ad una giovane donna di nome Carmilla. Maggiori indizi non vengono forniti, tutto è avvolto nel massimo riserbo: non vengono rese pubbliche immagini e gli spettatori, prima di accedere allo spettacolo, non saranno informati sul contenuto e la forma di ciò che stanno per vedere.

Un’assenza di informazioni ritenuta molto importante dagli autori affinché possano scattare determinati meccanismi psicologici. Prima di entrare, a tutti gli ospiti verrà richiesto di rispettare 2 regole fondamentali: non rivelare mai a nessuno cosa è stato visto nelle Stanze e seguire sempre le istruzioni che verranno date, una prova di fiducia, a detta di quanti hanno già provato questo “spettacolo-esperienza”, pienamente meritata.

La visione/partecipazione allo spettacolo sarà per il pubblico anche un’occasione per scoprire la bellissima biblioteca di Moie che ha sede nella Fornace eFFeMMe23, spazio polivalente, realizzato in un’ex fornace ottocentesca considerata una delle più importanti del territorio regionale, inaugurato nel 2007. La Fornace contiene vari luoghi di aggregazione: una biblioteca, un caffè letterario, l’informagiovani, la sala riunioni “Joyce Lussu”, il centro documentazione del gruppo solidarietà, la delegazione comunale, l’unione dei comuni della media vallesina. Tutti vivono sotto lo stesso comune multiplo denominatore eFFeMMe23, acronimo di Fornace Moie dove il numero 23 rappresenta il numero civico ma anche il 1923, anno in cui la fornace venne organizzata in maniera industriale e dotata del forno Hoffmann, all’epoca all’avanguardia. B

Ingresso: 2 euro. Prenotazioni 800.439392. Info: INTEATRO tel. 071.9090007 – info@inteatro.it Sistema Museale della Provincia di Ancona (dal lunedi alla domenica dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 18.00) - museidascoprire@libero.it - www.musan.it

Da lunedì 16 a venerdì 20 dicembre spettacoli alle ore 17.00, 17.30, 18.00






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-12-2013 alle 17:27 sul giornale del 16 dicembre 2013 - 907 letture

In questo articolo si parla di cultura, Maiolati Spontini, biblioteca la fornace, danza al museo 2013

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/V4K





logoEV
logoEV