contatori statistiche

Chiaravalle: incontro comune-regione sull'ospedale, Prc 'Non sia la fiera dei vedremo'

rifondazione comunista prc 2' di lettura 18/12/2013 - Tra voci e silenzi si consuma la morte dell’Ospedale Montessori. Poco si sa delle proposte della regione. Casa della salute, di che tipo e con quali servizi? Ci sarà il punto di primo intervento? E i posti di lungodegenza saranno collegati all’ospedale di Torrette e alle cliniche universitarie, e quindi con ricoveri lì decisi? E come sarà trattata l’acuzie, sempre con i ricoveri a Osimo, o peggio a Cingoli? Insomma molte domande e molta nebbia.

È in questo contesto, notizia di mercoledì, che l’amministrazione comunale incontrerà ad Ancona l’assessore regionale alla Sanità (una umiliazione per Chiaravalle visto che l’assessore Mezzolani e il mega dirigente Ciccarelli si sono sempre rifiutati di partecipare ai confronti organizzati a Chiaravalle e nel distretto).

Ci auguriamo non sarà un incontro per gli auguri di Natale ma quello che è certo che dal territorio e del territorio è mancato il sostegno di una mobilitazione, la forza di una proposta decisa e condivisa con i cittadini, un impegno più ampio che mettendo al centro i bisogni sanitari della popolazione, ponesse a critica l’impianto della controriforma sanitaria della Giunta Spacca: grandi ospedali e grandi “eccellenze” (quelle dei baroni e dei mega investimenti), e abbandono del territorio e della prevenzione.

Mesi di torpore, il mancato coinvolgimento di tanti cittadini disposti ad esserci come hanno testimoniato le mobilitazioni di maggio, rende quell’incontro più debole e a rischio, ancora una volta, di “aria fritta”. Temiamo brutte sorprese, temiamo il gioco da fiera delle tre carte, temiamo tanti “vedremo” ma, intanto, pensiamo che il primo gennaio ci troveremo di fronte a ulteriori atti deliberativi con nuovi tagli ai servizi. Il nostro presidio di sabato davanti all’ospedale ha appunto questo obbiettivo, dare un contributo per riprendere la mobilitazione, per dare fiducia alla partecipazione dei cittadini, costruire una piattaforma chiara, confermare fiducia e valore agli operatori del nostro Ospedale, alla loro professionalità e al oro generoso impegno, che è il primo patrimonio che rischiamo di perdere.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-12-2013 alle 23:07 sul giornale del 19 dicembre 2013 - 698 letture

In questo articolo si parla di chiaravalle, ospedale, politica, prc, Partito della Rifondazione Comunista, partito rifondazione comunista, incontro comune regione

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/Wfv





logoEV
logoEV