x

Lucaboni (FI): 'Sanità jesina disastrata'

Massimiliano Lucaboni 1' di lettura 20/12/2013 - Oggi sono andato a prenotare una visita all'Asur in via Guerri, nello specifico un'eco doppler cardiaco.. ebbene la prima visita utile e possibile va al 17 novembre 2014.


Grazie a Dio la mia non è una visita urgente ma di routine, ma vi chiedo è normale questo che accade? Una regione dove il suo Presidente Spacca porta la sanità marchigiana come esempio in Italia non riesco proprio a capire come non si vergogni di quello che ha costruito in dieci anni ...di governo nella sanità locale.

Ho già più volte dichiarato, Forza Italia con me, che siamo allo scandalo sanità. Migliore gestione non significa migliore sanità e questo è ciò che accade da noi. Esami e liste di attesa annuali, straordinari pagati male e in ritardo, maestranze iper sfruttate e poco retribuite, assenza di medicinali, pannoloni, traverse negli ospedali iesini e marchigiani.

Questa è la sanità che Spacca e il PD lasciano ai marchigiani dopo 10 anni di governo regionale. Spendiamo per trasferimenti degli amministrativi nell'area vasta di Fabriano così da assecondare Spacca e il suo datore di lavoro la famiglia Merloni, lasciamo Jesi completamente abbandonata ad uno sbando tale che mai si era visto nella nostra città, e questo sotto lo sguardo attento del PD locale che nulla ha fatto oggi e ieri per porre un freno a questa situazione.


da Massimiliano Lucaboni
coord.re Forza Italia Jesi





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-12-2013 alle 19:46 sul giornale del 21 dicembre 2013 - 915 letture

In questo articolo si parla di sanità, attualità, forza italia, jesi, Massimiliano Lucaboni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/WlW





logoEV
logoEV