Quantcast

Botti proibiti a Capodanno in piazza: i vigili urbani controlleranno il rispetto del divieto

Petardi 1' di lettura 27/12/2013 - L'amministrazione ha deciso di vietare i botti di Capodanno in piazza della Repubblica, per la notte del 31 dicembre. Allegata l'ordinanza del sindaco Massimo Bacci.


Una scelta dettata da ragioni di sicurezza, per evitare che persone e cose possano essere ferite o danneggiate da prodotti pirotecnici, petardi e simili. Negli anni passati molte sono state le lamentele da parte di chi ha deciso di festeggiare la mezzanotte nella piazza cittadina. Ma anche i numeri dei feriti, che aumentano ogni anno.

Quest'anno, in vista del cenone organizzato al mercato delle Erbe, a seguito del quale la gente si riverserà nella piazza per il brindisi di mezzanotte, ci saranno famiglie, giovani e meno giovani. Ed è proprio per la loro sicurezza che l'amministrazione ha deciso di vietare l'uso di botti e prodottti pirotecnici in genere.

Sarà la polizia municipale a controllare il rispetto del divieto di utilizzo dei botti.


di Cristina Carnevali
redazione@viverejesi.it


...

...






Questo è un articolo pubblicato il 27-12-2013 alle 20:15 sul giornale del 28 dicembre 2013 - 1392 letture

In questo articolo si parla di jesi, capodanno, Comune di Jesi, petardi, botti, spari, botti di natale, raudi, divieto botti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/WwV





logoEV
logoEV