S. Maria Nuova: Giornata della Memoria, 'il dovere di ricordare e di ricordarlo agli altri'

1' di lettura 31/01/2014 - L’amministrazione comunale di Santa Maria Nuova, organizza per venerdi’ 31 gennaio alle ore 21, presso la sala conferenze del Torrione di via Porta Lombarda (sede della biblioteca comunale), la proiezione del film documentario "Dachau, baracca 8, numero 123343".

Enrico Vanzini era solo un numero quando nel 1944 a 22 anni entrò, prigioniero di guerra, nel campo di concentramento nazista di Dachau. A 89 anni racconta la drammatica avventura: catturato in Grecia, fuggito dalla fabbrica di panzer tedeschi, consegnato alla Gestapo, salvato dalla fucilazione nel lager di Buchenwald, internato a Dachau.

Il ricordo più forte è dell’inverno a Dachau: la crudeltà delle SS e gli orrori visti e patiti. Esperimenti sui detenuti, camera a gas, forni crematori. Orrori per 60 anni tenuti nascosti ai suoi stessi figli. Finché è venuto il momento di parlare.

Vogliamo ringraziare l’Associazione Marca Trevigiana Asolo per la disponibilità dimostrata a inviarci quest’opera, che è stata realizzata come contributo alla memoria per la formazione delle nuove e future generazioni; in particolare per le scuole e le biblioteche pubbliche.



...

...






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-01-2014 alle 09:31 sul giornale del 01 febbraio 2014 - 912 letture

In questo articolo si parla di attualità, giorno della memoria, Comune Santa Maria Nuova, santa maria nuova, lager, proiezione documentario, enrico vanzini, dachau, Dachau baracca 8 numero 123343

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/XNT





logoEV