La corsa a tre per la Segreteria regionale del Pd scende a due candidati

Gianluca Fioretti e Francesco Comi 1' di lettura 02/02/2014 - Il sindaco di Monsano Gianluca Fioretti, candidato per la carica di Segretario regionale del Partito Democratico, dovrà vedersela solo con il renziano Francesco Comi.

Nei giorni scorsi, infatti, era stata messa in discussione la candidatura di Luca Ceriscioli, le cui aspirazioni si sono scontrate con l’articolo 8 dello Statuto del partito, che nega l’elezione a chi già ricopre la carica di primo cittadino di una città capoluogo.

Luca Ceriscioli è l’attuale sindaco di Pesaro. “Una decisione che impedisce di attuare un congresso vero”, questo il commento di qualche giorno fa del candidato, che è stato gelato dal verdetto della Commissione regionale del Pd, reso pubblico nella giornata di sabato. Confermata la sua esclusione, è tanta l’amarezza di Ceriscioli, che non vi sono attualmente sue dichiarazioni sulla fine della corsa, che inevitabilmente si riduce a due: Fioretti contro Comi.


di Cristina Carnevali
redazione@viverejesi.it





Questo è un articolo pubblicato il 02-02-2014 alle 17:08 sul giornale del 03 febbraio 2014 - 986 letture

In questo articolo si parla di politica, jesi, partito democratico, pd, gianluca fioretti, luca ceriscioli, Francesco Comi, cristina carnevali, elezioni segretario regionale, elezione segretario regionale del partito democratico

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/XTY





logoEV