Quantcast

Ristoranti e panifici, stop all'emissione di polveri sottili

Forno a Legna 2' di lettura 04/04/2014 - Dal 1 aprile 2014, nelle attività produttive di panificazione e ristorazione, è vietata l'emissione di polveri sottili da combustione di biomasse legnose per la cottura dei cibi in apparecchiature varie inclusi i forni chiusi o aperti ed i foconi per le griglie.

Il divieto non vale se tali apparecchiature siano dotate di idonei sistemi di abbattimento delle polveri sottili nei fumi, realizzati secondo le migliori tecnologie disponibili che garantiscano un abbattimento almeno dell’80% delle emissioni di polveri e che inoltre abbiamo predisposto una presa fiscale a monte di tali sistemi ed una a valle per eventuali controlli

Sono escluse:

le attività di panificazione e ristorazione che presentino domanda di accesso ai contributi previsti dal Comune ai fini dell’adeguamento degli apparecchi in loro possesso per il tempo strettamente necessario all’espletamento della procedura di assegnazione fondi da parte del Comune ed all’installazione del sistema di abbattimento delle polveri;

le attività di panificazione e ristorazione in possesso di ordine di acquisto di un sistema di abbattimento polveri per il tempo strettamente all’installazione dell’apparecchiatura

Entro il 30 maggio 2014 le attività di panificazione e ristorazione dovranno presentare autocertificazione, ai sensi del D.P.R. 28/12/2000 n. 445 da parte delle attività in esame che abbiano proceduto all’adeguamento dei sistemi di cottura a biomassa, ad esclusione dei soggetti assegnatari dei contributi comunali, dei seguenti dati:
ragione sociale;
indirizzo dell’attività;
descrizione del sistema di combustione e tipo di biomassa utilizzata;
tipo, denominazione commerciale e marca del filtro installato che elimini almeno l’80% delle emissioni di polveri, in attuazione delle presente ordinanza;
allegando dichiarazione rilasciata dal produttore/costruttore/installatore relativa al potere di abbattimento del particolato presente nei fumi di combustione e copia delle fatture di fornitura ed installazione degli impianti.

Nel sito del comune di Jesi il testo dell'ordinanza sindacale di riferimento.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-04-2014 alle 15:56 sul giornale del 05 aprile 2014 - 1213 letture

In questo articolo si parla di attualità, polveri sottili, jesi, Comune di Jesi, forno a legna

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/12x





logoEV
logoEV