contatori statistiche

Concluso il convegno su alzheimer e demenze all'ospedale Murri

Marisa Campanelli interviene al convegno su alzheimer e demenze 2' di lettura 13/04/2014 - Si è concluso tra gli applausi il primo convegno “Alzheimer e demenze: la rete del sollievo e le best practices esistenti. Lo stato dell’arte nella Vallesina”, che si è svolto sabato mattina nell’aula formazione dell’ospedale Murri di Jesi.

Organizzato dalla Cooperativa Sociale Alma Consulting, l’appuntamento ha l’ambizioso scopo di creare un evento annuale in cui condividere le conoscenze e lo stato dell’arte dell’assistenza specializzata agli anziani con demenze e Alzheimer così da creare una rete dei saperi e di diffondere le best practices attualmente conosciute.

Tra i relatori: Alessandro Raggi, progettista sociale che ha esposto come dalla riforma Bassanini si sia evoluta l’organizzazione del welfare a livello locale, vedendo sempre più una sinergia tra pubblico e privato. Il dott. Carlo Ciarmatori, neurologo Asur Jesi, che ha esposto una panoramica sulla diagnosi clinica della demenza e sugli orizzonti futuri che si possono ipotizzare dal campo medico e neurologico. La dott.ssa Simona Luzzi, neurologa Ospedali Riuniti di Torrette, che ha esposto una interessantissima relazione delle attività svolte dalla sua unità di ricerca degli ospedali riuniti di Torrette.

Tra le istituzioni presenti hanno portato il loro saluto la presidentessa dell’Associazione Alzheimer Italia Marche Marina Bagantoni, l’assessore alle politiche sociali del Comune di Jesi Marisa Campanelli ed il Consigliere Regionale delle Marche Fabio Badiali.

Molto interessati dalle parole dei relatori, l’assessore Campanelli ed il Consigliere Badiali hanno dichiarato di essere impegnati in prima persona per poter agevolare il lavoro degli operatori del settore in quanto in un paese, ed in particolar modo in una regione, che sta invecchiando velocemente le amministrazioni pubbliche devono essere pronte ad affrontare le problematiche sociali che sicuramente cresceranno.

Soddisfazione del dott. Alessandro Stronati e del dott. Maurizio Latini organizzatori del convegno, i quali hanno anche lanciato la loro prossima iniziativa che partirà a luglio: l’Hotel Sollievo.
Seguendo gli standard delle regioni del Nord-Italia, Alma organizzerà presso casa Paolo VI a Maiolati Spontini, una residenza estiva per persone fragili e anziani attrezzata e gestita da personale altamente specializzato e perciò specificatamente dedicata anche a persone con Alzheimer o altri tipi di demenze.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-04-2014 alle 18:06 sul giornale del 14 aprile 2014 - 2498 letture

In questo articolo si parla di attualità, jesi, convegno, fabio badiali, marisa campanelli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/2vQ





logoEV
logoEV