Quantcast

Chiaravalle: posto di lavoro in cambio di una 'bustarella', denunciato per truffa

Truffa anziani 1' di lettura 23/04/2014 - Nel pomeriggio di martedì i carabinieri della Stazione di Chiaravalle hanno denunciato un uomo di 62 anni, M.G., per il reato di truffa aggravata.

Nei giorni scorsi un cittadino si era rivolto ai Carabinieri denunciando il fatto che un signore di Chiaravalle, dipendente della Regione Marche, lo avrebbe avvicinato promettendogli un posto di lavoro presso la Regione, in cambio di una “bustarella”.

Nello specifico l'uomo avrebbe chiesto il pagamento immediato di un anticipo di 200 euro, chiedendo poi a “contratto firmato” altri 2.000,00 euro. Il pagamento dell’anticipo è stato filmato dai carabinieri che hanno poi proceduto all’identificazione e alla denuncia di M.G.

Le indagini portano ad escludere che M.G. fosse in collegamento con altre persone, ma si ritiene che agisse da solo con la sola finalità di truffare ignari disoccupati, portando via loro “l’anticipo” di 200 euro.

Al momento è stata raccolta una sola denuncia per questo tipo di truffa.


di Cristina Carnevali
redazione@viverejesi.it





Questo è un articolo pubblicato il 23-04-2014 alle 11:38 sul giornale del 24 aprile 2014 - 1549 letture

In questo articolo si parla di cronaca, chiaravalle, truffa, jesi, cristina carnevali, articolo, posto di lavoro, bustarella

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/2ZM