Quantcast

Si ripete il rito del 'caffè della Liberazione', tanti i ciclisti partecipanti

1' di lettura 26/04/2014 - Correva l'anno 2001 quando un esiguo numero di ciclisti di Jesi e località limitrofe che dovevano preparare la partecipazione alla "Granfondo 9 colli" di Cesenatico (205 km) che si corre la terza domenica di maggio, decisero che, il giorno della Liberazione, si sarebbero recati da Jesi a Gabicce Monte per bere un caffé in compagnia.

Ovviamente in bicicletta, per poi fare ritorno a Jesi, per un totale di 170 km.

Ebbene anche nel 2014 il rito del "Caffé della Liberazione" si è nuovamente ripetuto con partecipanti più numerosi della prima edizione ma con lo stesso spirito goliardico e aggregante che contraddistingue il ciclismo amatoriale.






Questo è un articolo pubblicato il 26-04-2014 alle 16:49 sul giornale del 27 aprile 2014 - 1237 letture

In questo articolo si parla di 25 aprile, jesi, ciclisti, gabicce, caffè della liberazione

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/284