Quantcast

Monte Roberto: amministrative, Insieme per Monte Roberto candida Gabriele Giampaoletti

5' di lettura 27/04/2014 - Presentato il programma elettorale della lista “Insieme per Monte Roberto”, il cui candidato Sindaco è Gabriele Giampaoletti.

Il nostro è un progetto ambizioso. Un progetto basato sui valori della partecipazione democratica, del diritto al lavoro, delle pari opportunità, della solidarietà, della tutela dell’ambiente, delle risorse finanziarie disponibili, sulla programmazione e sulla cooperazione strategica fra gli enti locali.

Un progetto rivolto al futuro, con la consapevolezza che solo riuscendo a costruire una comunità unita faremo qualcosa di importante. Incontrando i cittadini e discutendo con loro, ci è sembrato che i tempi fossero maturi per formulare e lanciare una proposta che coniugasse una chiara espressione moderata e progressista con il bisogno di intraprendenza e modernità. Siamo consapevoli che ci troviamo in una fase di calo delle risorse economiche disponibili.

Proprio per questo diciamo che ora non si tratta di formulare o inventare progetti strepitosi e sensazionali, si tratta, invece, di commisurarli alle necessità, ai bisogni, alle aspettative e alle speranze dei cittadini. Dobbiamo essere in grado di mettere insieme mercato e solidarietà, risparmio ed efficienza, modernità e tradizione. L’azione amministrativa sarà orientata al mantenimento delle tariffe e rivolta verso una politica fiscale che preveda la giusta partecipazione contributiva in base al reddito e alla composizione del nucleo familiare.

Il lavoro che faremo giorno per giorno, settimana per settimana, prenderà vita grazie al contributo dei nostri sostenitori e di coloro che si riconoscono nelle nostre intenzioni. Sapendo che in questo progetto si ritrovano gli eredi di alcune grandi tradizioni politiche italiane, occorre una sintesi, perché fare politica significa scegliere, ma lo si può fare con intelligenza o si può scegliere per approfondire i conflitti.

Noi non siamo qui per dare giudizi. Dobbiamo parlare a tutti riportando la gente a partecipare alla vita politica aprendo il confronto sulle idee innovative, organizzando incontri, dibattiti , laboratori e assemblee pubbliche. Tutti abbiamo l’obbligo di rimetterci in gioco avendo la forza di lasciare da parte ambizioni personali, pregiudizi, rancori, antipatie e correnti e lasciando fare ciò che è rimasto irrealizzato.

Non appartiene a noi l’idea di arroccarsi ai vecchi schemi, alle logiche del passato o al tatticismo esasperato costruito sull’idea di alleanze con chiunque. Solo rimettendo al centro del dibattito la questione morale, convinceremo gli elettori a votarci. Al contrario di quanto oggi ci viene detto da chi fa pratica di populismo e demagogia, diciamo che fare politica è una cosa bella. Ma la buona politica sta nella trasparenza, nella elaborazione di concetti semplici e chiari.

E noi ci metteremo la faccia, così che i cittadini possano sapere sempre con chi confrontarsi, Sindaco, Assessori e Consiglieri. Daremo risposte non lasciando solo nessuno, assumendoci le nostre responsabilità, dettando l’agenda politica ma restando sempre disponibili all’ascolto.

Dobbiamo valorizzare l’associazionismo ed il volontariato considerandoli parte integrante della nostra comunità. Ma lo dovremmo fare sostenendoli con entusiasmo ed adeguato impegno economico. Dobbiamo offrire momenti di incontro, di svago e di socializzazione. Valorizzare le differenze considerandole una ricchezza per la nostra comunità, educando tutti ad avere un rapporto più sereno e collaborativo con gli altri.

Per la tutela del territorio dobbiamo essere in grado di attuare politiche a livello intercomunale, così come per la sua promozione. Il controllo serio dell’ambiente si fa sul territorio dove vivono amministratori e cittadini, per cui dobbiamo essere forti con la Regione Marche perché la Vallesina venga tutelata sotto l’aspetto eco-ambientale. Dobbiamo essere attenti al consumo del territorio facendo una attenta analisi sulla situazione attuale e successivamente valutando le richieste.

L’amministrazione comunale di Monte Roberto deve svolgere un ruolo importante in un contesto di integrazione e di rinnovamento delle politiche territoriali che riguardano gli enti sovra-comunali come CIS, SOGENUS, MULTISERVIZI, ATA rifiuti, SANITA’, sviluppando il concetto di comunità territoriale legato anche alla Gestione Associata delle Funzioni Fondamentali.
Lo deve fare garantendo da una parte i diritti dei lavoratori e di chi opera all’interno di queste strutture, ma soprattutto garantendo i cittadini che non chiedono altro che efficienza dei servizi ed economicità.

Dobbiamo rendere accessibile alla rete i bilanci e le spese della nostra amministrazione e delle controllate, consentendo all’opinione pubblica un immediato riscontro; nella nostra qualità di Amministratori dobbiamo pretendere l’accesso a tutte le informazioni riguardanti i bilanci delle controllate, così come è importante verificare la possibilità di abbassamento delle tariffe, mantenendo inoltre gli impegni per il raggiungimento degli obiettivi entro i termini stabiliti.

Dobbiamo mettere in campo le politiche che contraddistinguono le forze del centro-sinistra su importanti tematiche legate alle politiche sociali, alla scuola, alla cultura, al lavoro.

Le sfide che ci attendono sono enormi ma, all’interno di uno sguardo collettivo e facendo la nostra parte, ne trarrà giovamento non solo Monte Roberto ma l’intero territorio. Facciamolo come atto di responsabilità verso i nostri figli e verso i nostri nipoti. Fare politica oggi è un rischio. Sarebbe molto più comodo starsene a casa osservando ciò che accade, magari muovendo anche qualche critica. Credo, invece, che sia arrivato il momento di assumerci in prima persona la responsabilità della guida dell’Amministrazione Comunale di Monte Roberto.

Noi siamo pronti a mettere idee, entusiasmo, impegno, passione, correttezza, serietà. A voi chiediamo collaborazione e fiducia.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-04-2014 alle 19:31 sul giornale del 28 aprile 2014 - 3329 letture

In questo articolo si parla di attualità, monte roberto, programma elettorale, Gabriele Giampaoletti, insieme per monte roberto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/202





logoEV
logoEV