Concluse le prime aste dei campioni di Jesi: 1600 euro in beneficenza. Nuovi cimeli all'asta

La maglia di Roberto Mancini della Sampdoria 2' di lettura 08/05/2014 - Si sono chiuse pochi giorni fa le prime 5 aste dei campioni per celebrare Jesi Città Europea dello Sport. Asta Record di Roberto Mancini che con la sua maglia della Sampdoria ha raggiunto 1000 euro di donazione.

Online da oggi i nuovi cimeli. Un ottimo risultato per le prime 5 aste benefiche su Etwoo.it all’interno dell’iniziativa le aste dei campioni, il progetto realizzato da Etwoo.it - il portale delle aste di beneficenza - il partnership con Trevalli per celebrare Jesi Città Europea dello Sport.

Tra tutti cimeli messi all’asta spicca senza dubbio la maglia di Roberto Mancini della stagione 1994/95 che ha raggiunto l’importante cifra di 1000 euro. Proprio Roberto Mancini, originario di Jesi, ma allo stesso tempo affezionato ai colori blucerchiati e alla città di Genova, ha voluto devolvere il 100% del ricavato dell'asta al reparto di Anestesia e Rianimazione neonatale e pediatrica dell'Istituto Giannina Gaslini di Genova per l'acquisto di un ventilatore Twin Stream, fondamentale per la gestione di patologie respiratorie dei bambini.

Oltre alla maglia storica della Sampdoria di Roberto Mancini, sono stati aggiudicati all’asta un giubbetto elettrico di Valentina Vezzali (130 €) , un guanto storico di Elisa Di Francisca (110 €) indossato in pedana nelle competizioni internazionali, la divisa di Giovanna Trillini indossata alle Olimpiadi di Pechino 2008 (115 €) e una cena in compagnia di Alice Bellagamba (200 €) che si svolgerà a Jesi nel mese di maggio e offerta da Trevalli.

Ma non si fermano qui le aste, da oggi sono già online i nuovi cimeli dei campioni Jesini. Per questa seconda vendita all’incanto saranno disponibili sul portale di Etwoo.it 7 cimeli della carriera dei vari testimonial a partire dai memorabilia dell’esordio in serie A di Roberto Mancini fino alle maglie indossate in gara dalle varie campionesse olimpioniche jesine.

Questa iniziativa fortemente voluta da tutti i vari protagonisti, e come già detto sostenuta dalla Trevalli, azienda leader nel settore lattiero caseario, avrà una ripercussione concreta sulle Onlus/Ong che beneficeranno del 100% del ricavato di ogni asta. Le associazioni beneficiarie del progetto “Le aste dei campioni”, non dovranno sostenere alcun costo aggiuntivo per l’espetamento delle aste, così come gli utenti che si aggiudicheranno i cimeli, potranno partecipare in libertà, senza dover sostenere ultieri costi. Un sistema, quello ideato da Etwoo.it per incentivare la partecipazione alle aste raggiungendo allo stesso tempo il massimo risultato in termini di raccolta fondi per la organizzazioni benefiche.

C’è tempo fino al prossimo 30 aprile per provare ad aggiudicarsi le aste, collegandosi al sito di Etwoo.it, oppure cliccando al seguente link http://goo.gl/HzG4kY






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-05-2014 alle 10:19 sul giornale del 09 maggio 2014 - 1483 letture

In questo articolo si parla di attualità, roberto mancini, jesi, valentina vezzali, giovanna trillini, alice bellagamba, asta di beneficenza, elisa di francisca, campioni, etwoo.it

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/3Lq