Aggredita sotto casa istruttrice della Conero Wellness, nessuno ad aiutarla

aggressione 1' di lettura 09/05/2014 - È stata aggredita, strattonata e minacciata da un uomo mentre rientrava a casa, mercoledì scorso, 7 maggio, intorno all'ora di cena.

Una brutta esperienza quella vissuta dall’istruttrice della Conero Wellness di Ancona, Ylenia Casagrande, che nella serata di mercoledì se l’è veramente vista brutta: un giovane l’ha aggredita e ha tentato di rapinarla.

La ragazza ha lottato, tanto da far desistere l’aggressore, il quale pensando anche di essere scoperto dai passanti ha deciso di abbandonare la presa ed è scappato. Nel tentativo di bloccarla avrebbe usato un oggetto, forse un coltello.

In realtà la ragazza racconta addirittura di aver chiesto aiuto e nonostante ci fosse un uomo a passare nella via, alla vista della scena avrebbe tirato dritto. Probabilmente solo la tenacia della giovane ha fatto scappare l’aggressore che, ad oggi, resta ignoto.


di Cristina Carnevali
redazione@viverejesi.it





Questo è un articolo pubblicato il 09-05-2014 alle 14:16 sul giornale del 10 maggio 2014 - 2974 letture

In questo articolo si parla di cronaca, jesi, aggressione, cristina carnevali, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/3Qt





logoEV