Paradisi, Rebecchini e Papa: 'Una commissione di inchiesta sull'alluvione'

alluvione a senigallia 3' di lettura 21/05/2014 - I consiglieri comunali Roberto Paradisi, Luigi Rebecchini e Caterina Papa hanno chiesto l'istituzione di una Commissione di inchiesta sull'alluvione del 3 maggio.

I sottoscritti Roberto Paradisi, Luigi Rebecchini, Caterina Papa chiedono l’istituzione di una Commissione speciale temporanea di indagine e inchiesta per chiarire ed accertare la regolarità e la correttezza dell’azione amministrativa comunale durante e dopo l’evento alluvionale che ha sconvolto la città. ATTO DI ISTITUZIONE DELLA COMMISSIONE SPECALE TEMPORANEA DI INDAGINE E INCHIESTA

IL CONSIGLIO COMUNALE PREMESSO CHE

Il giorno 3 maggio u.s. la città di Senigallia è stata colpita da un violento fenomeno atmosferico che ha cagionato l’alluvione di diversi quartieri cittadini causando la morte di tre concittadini e causando ingentissimi danni alla popolazione; I quartieri coinvolti dall’evento drammatico non sono stati allertati prima dell’arrivo dell’acqua e le scuole non sono state chiuse; Le operazioni di soccorso e assistenza, da una parte hanno registrato un’autentica gara di solidarietà ed efficienza da parte dei tantissimi volontari che hanno generosamente aiutato la popolazione colpita (oltre a registrare la nota efficienza di forze dell’ordine, vigili del fuoco e protezione civile), dall’altra hanno fatto emergere criticità, problematiche di coordinamento e ritardi. Ad oggi molte famiglie hanno ancora esigenze primarie da soddisfare e non riescono a superare alcune criticità nonostante sia terminata la prima fase dell’emergenza;

CONSIDERATO CHE Senigallia non è nuova a fenomeni di questo genere (l’ultimo si è registrato nel 2011), anche se in passato sono stati più contenuti senza assumere la tragicità dell’ultimo evento; Per iniziativa dell’opposizione si aprì un tavolo di lavoro in commissione urbanistica al fine di predisporre un piano di allerta e di individuare lavori da eseguire nell’alveo del fiume e dei fossi attenzionati dallo stesso Comitato Alluvionati Misa; Non risulta agli scriventi sia stato rispettato il piano di allertamento predisposto dall’Amministrazione comunale a seguito di apposite e specifiche riunioni di commissione consiliare alle quali parteciparono gli stessi rappresentanti del Comitato Alluvionati; Occorrerà verificare se e quando sono stati svolti i lavori periodici di pulizia degli alvei e rafforzamento degli argini e se, nel corso dell’evento alluvionale, sono astati assunti tutti gli accorgimenti tecnici atti a contenere le conseguenze dell’evento; Un preventivo allarme (anche solo di un’ora o due ore) in tutti i quartieri poi alluvionati avrebbe comunque permesso alla popolazione di mettere in sicurezza persone e beni così da contenere le disastrose e drammatiche conseguenze dell’evento;

RITENUTO Che nell’interesse della comunità è diritto - dovere di tutti i consiglieri comunali, sia di minoranza sia di maggioranza, di assicurare la buona e corretta gestione della cosa pubblica anche attraverso un’azione di indagine e ispettiva sull’attività amministrativa ai sensi dell’art. 31 comma 3 dello statuto; con voti favorevoli ________________, contrari ________________, astenuti ____________________

DELIBERA 1. La istituzione di una Commissione Consiliare di indagine e inchiesta con la finalità di accertare le criticità e le inefficienze emerse; 2. La commissione dovrà essere composta da otto membri (quattro della maggioranza e quattro dell’opposizione) i quali, fin da ora, dichiarano di rinunciare al gettone di presenza di tutte le sedute che sarà destinato ad un fondo apposito istituito per concretamente aiutare la popolazione alluvionata; 3. Entro il termine di sei mesi dalla istituzione la commissione dovrà presentare una relazione finale al consiglio comunale, secondo le modalità previste dall’art.28; 4. L’Amministrazione agirà conseguentemente per quanto di propria competenza;






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-05-2014 alle 11:12 sul giornale del 22 maggio 2014 - 2516 letture

In questo articolo si parla di roberto paradisi, attualità, alluvione, senigallia, coordinamente civico

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/4zB





logoEV