x

SEI IN > VIVERE JESI > ATTUALITA'
comunicato stampa

Jesi è ufficialmente 'città amica dei bambini'

2' di lettura
1677
dal Comune di Jesi
www.comune.jesi.an.it

Jesi è ufficialmente “Città amica dei bambini”. Il riconoscimento è arrivato mercoledì dal Garante Regionale per l'Infanzia e l'Adolescenza, organismo capofila di un progetto che vede coinvolte anche Unicef e Legambiente con l'obiettivo di sensibilizzare le realtà locali sui diritti dei più piccoli, stimolando ad azioni efficaci sul territorio.


Nel corso della cerimonia tenutasi in Regione, è stata ripercorsa la ricca attività promossa dall'Amministrazione comunale fin dall'ottobre scorso con la sottoscrizione del protocollo di adesione al progetto “Città amica dei bambini”.

Una attività partita con la Giornata internazionale dell'Infanzia e dell'Adolescenza, celebrata il 25 novembre con una festa in Consiglio comunale a cui hanno partecipato rappresentanti degli studenti delle scuole medie e superiori che hanno avanzato le loro proposte per migliorare la vivibilità della città.

Altri interventi realizzati sono stati l'adesione alla campagna di Legambiente “Non ti scordar di me: operazione scuole pulite” che ha visto tre istituti impegnati a realizzare lavori di manutenzione nelle scuole, “100 strade per giocare” con la bella iniziativa ai giardini pubblici e la chiusura al traffico di viale Cavallotti”.

E poi ancora “Il mondo in una scuola”, giornata multietnica presso la media “Federico II” con alunni, genitori ed insegnanti e scambio di cibi e musica etnici contro la discriminazione razziale. Agganciati al progetto anche il Piedibus (250 alunni che coprono a piedi il tragitto casa-scuola e viceversa), il primo corso di educazione stradale della Polizia Municipale che ha visto coinvolti 1600 ragazzi, il piano di piste ciclabili “Biciplan” per una mobilità sostenibile a misura di bambino ed il progetto “5 per mille” destinato proprio all'acquisto di giochi per bambini nei parchi pubblici e nelle scuole.

Prossimi appuntamenti in programma della Città amica dei bambini: “Puliamo il mondo” a settembre e “Festa dell'Albero” a novembre.

Grande soddisfazione nel ritirare il premio è stata espressa dall'assessore ai servizi alla persona Marisa Campanelli che ha inteso ringraziare associazioni, enti, istituti scolastici e tutti i soggetti coinvolti che hanno permesso di raggiungere questo obiettivo. “Un riconoscimento - ha detto la Campanelli - che non è certamente un punto di arrivo, ma la migliore base di partenza per programmare interventi in città avendo sempre i bambini come punto di riferimento”.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-07-2014 alle 17:35 sul giornale del 03 luglio 2014 - 1677 letture