contatori statistiche

x

Maiolati: molestie alla dottoressa dell'ambulatorio di Moie, Zinni: 'Un fatto grave'

Giovanni Zinni 1' di lettura 02/07/2014 - Quello che è accaduto - dice il Consigliere Regionale FDI-AN Giovanni Zinni - per colpa di un cittadino straniero alla dottoressa dell'ambulatorio di Moie di Maiolati è un fatto grave.


Oltre a esprimere piena solidarietà al Medico donna che stava svolgendo con senso del dovere il proprio lavoro, vorrei denunciare ancora una volta il lassismo della politica sull'argomento. Non è più accettabile che un cittadino straniero, comunitario o meno, possa permettersi di praticare la violenza nei nostri territori.

Ci vogliono leggi nazionali più serie per espellere chi delinque, e anche in fretta. Inoltre ci vuole più attenzione e prevenzione da parte delle istituzioni e forze di polizia locali in ausilio alle tradizionali forze dell'ordine ed alle prefetture.

Mi chiedo se il Presidente della Camera Boldrini o quello della Regione Spacca, almeno questa volta, abbiano il coraggio politico di intervenire. Occorre dire basta alla violenza per mano straniera, già è troppa quella per mano dei pregiudicati di casa nostra.


da Giovanni Zinni (AN-FDI)
Consigliere Regionale Marche





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-07-2014 alle 00:34 sul giornale del 03 luglio 2014 - 1825 letture

In questo articolo si parla di attualità, ancona, pdl, giovanni zinni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/6F2





logoEV
logoEV