x

SEI IN > VIVERE JESI > SPORT
comunicato stampa

Al Circolo Cittadino il primo Torneo nazionale maschile Itas Open

2' di lettura
2139
da Circolo cittadino di Jesi

Presso il Circolo Cittadino tennis Club di Jesi è partito il 6 e proseguirà fino al 16 luglio il primo torneo Nazionale maschile “ITAS open” con un monte premio di 5.000 euro.


Numerosi sono i partecipanti di vario livello a partire dalle 3° categorie fino ad arrivare ai vertici del Ranking Nazionale con la presenza del n°18 italiano Alberto Brizzi. Per la realizzazione di questo prestigioso evento si ringrazia principalmente Simone Cola, agente generale della ITAS assicurazione agenzia di Jesi, main sponsor, King sport e il Comune di Jesi.

A partire dalle ore 16 si potrà assistere a tutti gli incontri gratuitamente, con la possibilità di godere del parco verde del Circolo e dei servizi bar e ristorazione messi a disposizione dalla struttura.

Torneo fortemente voluto sia dall’attuale consiglio nella figura del Presidente avv. Gianluca Mucelli e dal maestro Alessandro Carbonari, responsabile della scuola tennis, a coronamento di una entusiasmante stagione tennista.

In questi ultimi 3 anni da quando la scuola tennis del Circolo è diretta dal maestro Carbonari gli appassionati a questa disciplina sono aumentati in modo esponenziale, infatti la scuola durante l’anno 2013/14 ha registrato una presenza di circa 200 iscritti tra adulti e bambini.

Ed è proprio dal settore giovanile che arrivano le prime soddisfazioni, l’8 giugno a S.Ginesio si è svolto il Master Finale Regionale FIT Ranking Program, dove i nostri ragazzini Michele Mecarelli, Arianna Silvi, Glenda Girini, Tommaso Mastri, Sara Baioni, che facendo parte della rappresentativa della provincia di Ancona si sono aggiudicati il titolo Regionale.

Fermamente convinti del grande valore del Circolo Cittadino per la città di Jesi, che anche attraverso i centri estivi da 3 anni accoglie numerosi ed entusiasti bambini, vi invitiamo a condividere con noi sport e aggregazione, da sempre unici obbiettivi del nostro Circolo.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-07-2014 alle 18:27 sul giornale del 07 luglio 2014 - 2139 letture