x

Giampaoletti (Insieme Civico) risponde alle critiche del Pd: 'Tutti i nodi vengono al pettine'

Marco Giampaoletti 3' di lettura 20/07/2014 - Molte volte alcuni componenti del PD Jesino, presenti in Consiglio Comunale, portano alla ribalta lo slogan che il sottoscritto ha dichiarato in campagna elettorale i 100 km di marciapiede.

Si vuole ricordare che non ci si riferiva alla costruzione dei marciapiedi, ma alla loro manutenzione, visto che negli ultimi 15 anni delle amministrazioni precedenti la manutenzione di questi è stata vicino allo zero.

Questa proposta è stata riportata anche nella maggioranza attuale, ma a causa della mancanza di fondi (che nelle precedenti amministrazioni arrivavano con un flusso maggiore) si sta cercando di correre ai ripari con piccole manutenzioni, anche per non aumentare gli incidenti per le cadute.

Per dimostrare l’importanza di questa questione, l’anno scorso una mattina è stato percorso un tragitto con partenza dall’ostello con delle sedie a rotelle, così da capire le problematiche delle persone con handicap, ma anche delle mamme con passeggini.

Vorrei ricordare che se la manutenzione ordinaria fosse stata eseguita, la situazione attuale sarebbe ben diversa e i cittadini avrebbero potuto avere una città sicura e anche con una immagine diversa.

Basti pensare che nelle ultime amministrazioni sono stati valorizzati solamente progetti del centro, invece la periferia è stata abbandonata nonostante l’esistenza delle circoscrizioni che dovevano essere le sentinelle del territorio, ma erano diventate solamente delle spartizioni di posti a livello politico.

Ora questa amministrazione ha cambiato modo di operare, prima si fanno le cose concrete con il denaro in tasca, senza promesse o vendita di immobili (tra l’altro invendibili). Ricordo che le scelte possono essere condivise e non condivise, ma bisogna iniziare a pensare che i tempi sono cambiati, e il modo di vivere è diverso.

Riguardo al Comitato San Giuseppe, anche questo nominato spesso sempre dai soliti del PD, vorrei ricordare che è stato costituito in seguito alla richiesta di alcuni cittadini insoddisfatti della circoscrizione, ed è nato per la questione della moschea in via Molise e altri problemi del quartiere, come pure per la questione della costruzione dell’Asse Nord, con la presentazione di un progetto a tutta la cittadinanza e alla amministrazione precedente Belcecchi.

Il lavoro del Comitato era quello di portare a conoscenza delle problematiche che la parte politica non accoglieva e la richiesta di collaborazione con la circoscrizione è rimasta senza esito.
La dimostrazione del lavoro che è stato fatto dal Comitato San Giuseppe e da altri comitati è stata quella di creare una "vera lista civica" senza schieramenti, ecco il nome INSIEME CIVICO, ma con la presenza di tutte le categorie di cittadini, e visto il risultato, i cittadini ci hanno premiato per la nostra disponibilità.

Riguardo il lavoro che il Comitato sta facendo, è sottinteso che sta portando avanti attraverso il movimento politico Insieme Civico le istanze dei cittadini alla maggioranza, senza pubblicità.
Ecco perché una volta formato un comitato che comprenderà alcune persone del Comitato San Giuseppe, alcune della zona di Santa Lucia e zona ex-Smia, si formerà un gruppo di lavoro non politico, per avere un coordinamento con altri nuovi comitati della città e periferici, per dare le priorità alle esigenze dei cittadini.

I sondaggi che il PD ha iniziato dovevano essere fatti prima delle elezioni. Ora, forti del risultato a livello nazionale con l’onda della novità di Renzi, si vuole dare una nuova immagine al PD jesino, ma i cittadini si devono ricordare di come è stata amministrata per 37 anni consecutivi questa città, con una disorganizzazione della macchina comunale, una pessima manutenzione e con un alto debito pubblico, nonostante gli introiti maggiori di qualche anno fa dal governo centrale. Ricordo anche che la medesima situazione la troviamo a livello regionale, vedi la questione della sanità e delle centrali a biomasse ed altre problematiche. Ricordo un detto "Tutti i nodi vengono al pettine".


   

da Marco Giampaoletti
Consigliere Comunale Delegato
Insieme Civico





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-07-2014 alle 11:18 sul giornale del 21 luglio 2014 - 1468 letture

In questo articolo si parla di politica, jesi, Marco Giampaoletti, insieme civico

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/7sK





logoEV
logoEV