contatori statistiche

Banca Marche: FDI-AN interroga il Governo su condotta di Bankitalia

Giorgia Meloni 1' di lettura 24/07/2014 - La vicenda Banca Marche desta grande preoccupazione nelle Marche. Dipendenti, investitori, cittadini attendono con ansia l'esito di questi mesi dopo il commissariamento. Quale futuro per Banca Marche? Quale governance?


A questo proposito Fratelli d'Italia-Alleanza Nazionale, dopo i vari interventi dei consiglieri regionali Giovanni Zinni e Giulio Natali, del neo sindaco di Potenza Picena Francesco Acquaroli e del portavoce regionale Carlo Ciccioli, tramite il presidente Giorgia Meloni, interroga i Ministri competenti per avere delle risposte chiare.

«Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale ha chiesto al Governo di conoscere l’attuale situazione di Banca Marche, perché i cittadini e le imprese hanno il diritto di sapere quale sarà il destino del più importante istituto bancario del territorio regionale. Chiediamo trasparenza e risposte certe su una vicenda che presenta molti lati oscuri», ha detto il presidente di FdI-An, Giorgia Meloni.

«L'interpellanza di Giorgia Meloni è una grande occasione - ha aggiunto il consigliere regionale Giovanni Zinni - per sapere come si sta comportando Bankitalia e per sapere che futuro avrà l'ultima grande banca marchigiana. Ci vuole chiarezza non solo per i dipendenti ma anche per gli investitori esistenti e per i cittadini».


da Fratelli d'Italia e Alleanza Nazionale





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-07-2014 alle 21:48 sul giornale del 25 luglio 2014 - 2097 letture

In questo articolo si parla di attualità, alleanza nazionale, banca marche, giorgia meloni, !marche, fratelli d'italia, interrogazione parlamentare, Fratelli d'Italia e Alleanza Nazionale

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/7HM





logoEV
logoEV