x

Calcio: mercoledì presentazione della Biagio. Avviata collaborazione con l'Ancona

2' di lettura 26/07/2014 - La Biagio Nazzaro Chiaravalle, a pochi giorni dall'assemblea di presentazione dei nuovi impegni del settore giovanile, con tante novità, tra cui la direzione tecnica del già mister della prima squadra, Gianluca Fenucci, si appresta a presentarsi ai tifosi ed alla cittadinanza prima dell'avvio della nuova stagione calcistica.

Appuntamento mercoledi 30 luglio alle ore 19,30 presso l'osteria San Bernardo, in via Leopardi, durante una merenda-cena offerta alla squadra, ai collaboratori ed ai giornalisti da Angelani, titolare dello storico ristorante.

L'appuntamento seguirà il primo allenamento previsto allo stadio comunale a partire dalle ore 16,30 dello stesso giorno. Sarà la prima occasione ufficiale per vedere la squadra e lo staff tecnico e societario al lavoro nella stagione calcistica agli inizi.

Quest'anno una importante novità: l'Ancona calcio, grazie alla collaborazione con il d.s. Sandro Marcaccio, con cui il mister della Biagio Gianluca Fenucci ha già avuto modo di lavorare alla Sangiorgese, alla Civitanovese ed a Tolentino, gireerà con la formula del prestito alla societa' chiaravallese i due più promettenti prodotti del vivaio dorico.
Si tratta dei '95 Magini e Tenace, entrambi centrocampisti pur con caratteristiche diverse, contrattualizzati dall'Ancona calcio.

Sempre in virtù della collaborazione tra le due società, è stata organizzata la prima partita amichevole dell'Ancona calcio, non appena sarà scesa dal ritiro di Camerino, contro la formazione biagiotta.
La partita si svolgera' alle ore 18 del 14 agosto.

La Biagio Nazzaro si affiderà alla direzione tecnica di Gianluca Fenucci, dopo due anni. Sarà accompagnato dal confermato staff dirigenziale rossoblù: il presidente Cesare Parasecoli, il vicepresidente Fabrizio Tonti, l´addetto stampa Marco Boschi, il direttore sportivo Domenico Idà e il consulente di mercato Luciano Lucaroni.

"Due anni fa ero qui - ha dichiarato il mister appena ufficializzato il ruolo - e lo ricordo bene perché c´era anche Alfio Mancinelli, che purtroppo adesso non c´è più ed è una figura che, tra gli altri che ci hanno lasciato, ho il piacere di ricordare. Torno con lo stesso entusiasmo, anche se sento maggiori difficoltà sulla mia pelle. Come sapete, ho avuto l´onore di essere scritturato dalla Biagio per un duplice ruolo e fino ad ora mi sono occupato molto di più del mio nuovo ruolo di direttore tecnico del settore giovanile che della prima squadra, di cui si stanno interessando con la dovuta competenza Idà e Lucaroni, due grandi conoscitori di calcio e di uomini come se ne vedono pochi da queste parti. L´obiettivo è quello di legare indissolubilmente il settore giovanile con la prima squadra, far sì che i nostri "vecchi", cito ad esempio mio fratello Giovanni, Domenichetti o Gabrielloni, siano costanti punti di riferimento per un ragazzino del settore giovanile".


di Cristina Carnevali
redazione@viverejesi.it





Questo è un articolo pubblicato il 26-07-2014 alle 14:41 sul giornale del 28 luglio 2014 - 1940 letture

In questo articolo si parla di sport, jesi, calcio, gianluca fenucci, biagio nazzaro, eccellenza, settore giovanile, cristina carnevali, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/7ME





logoEV
logoEV