Contrasto allo spaccio, sequestrati 80 grammi di marijuana e denunciato un 29enne di Ostra Vetere

Marijuana 1' di lettura 26/07/2014 - I carabinieri della Compagnia di Senigallia, guidati dal capitano Lorenzo Marinaccio, impegnati da tempo in attività di controllo del territorio e di polizia giudiziaria finalizzata al contrasto dell’illecito fenomeno del narcotraffico, hanno denunciato una persona in stato di libertà, sequestrato 80 grammi di marijuana e segnalato due giovani.

Nel corso delle ultime ore, infatti, i Carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile hanno rinvenuto interrato nella sabbia di uno stabilimento balneare del lungomare Mameli un involucro in plastica contenente un recipiente per alimenti ripieno di 72 grammi di marijuana.

Inotre, venerdì pomeriggio, nel corso di una perquisizione domiciliare a casa di un senigalliese di 29 anni residente a Ostra Vetere hanno sorpreso due fratelli brasiliani, li presenti, in possesso di 8 grammi complessivi di marijuana occultati negli indumenti di uno e nel pugno di una mano dell'altro.

Pertanto il 29enne è stato denunciato in stato di libertà per spaccio di sostanze stupefacenti ed i due fratelli, anch'essi residenti ad Ostra Vetere, segnalati alla Prefettura per uso non terapeutico di sostanze stupefacenti.

La droga, in entrambi i casi, è stata sequestrata.






Questo è un articolo pubblicato il 26-07-2014 alle 09:49 sul giornale del 28 luglio 2014 - 2672 letture

In questo articolo si parla di cronaca, ostra vetere, carabinieri, senigallia, marijuana, Sudani Alice Scarpini, denuncia, spaccio di sostanze stupefacenti, narcotraffico, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/7Mu


80 grammi, 80, di marijuana, si parla di "narcotraffico".
Non saprei come definire allora questo...
http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/07/24/ndrangheta-a-gioia-tauro-sequestrate-4-tonnellate-di-coca-valore-800-milioni/1071404/