x

Scherma: Di Francisca e Vezzali, due anni fa oro e bronzo alle Olimpiadi di Londra, oggi a Palazzo Chigi con le medaglie del mondiale Kazan

1' di lettura 28/07/2014 - Era esattamente il 28 luglio 2012 quando sul podio più alto del mondo del fioretto femminile è salita una straordinaria Elisa Di Francisca e solo due gradini più giù Valentina Vezzali, con il bronzo al collo.

Una pagina della scherma jesina è stata scritta un anno fa, e via via si è arricchita di successi anche nel corso di questo anno 2014.

Un anno dopo, infatti, le campionesse jesine del fioretto femminile insieme a tutti gli altri atleti medagliati dei campionati mondiali di Kazan 2014 appena conclusi, in tutto 13, sono ricevuti oggi martedì 29 luglio alle 15.30 a Palazzo Chigi.

La squadra di scherma azzurra è attesa dal premier Renzi, guidata dal presidente del Coni Malagò e da quello della Federazione italiana scherma Scarso. Ad incontrare il governo oltre alle due marchigiane, l'onorevole Valentina Vezzali (bronzo individuale e oro a squadre) ed Elisa Di Francisca (oro a squadre), ci sono a completare il Dream Team Arianna Errigo (oro fioretto individuale e oro fioretto a squadre) e Martina Batini (argento individuale e oro a squadre); poi Rossella Fiamingo (oro spada individuale e bronzo a squadre), Bianca Del Carretto, Mara Navarria e Francesca Quondamcarlo (bronzo a squadre), Enrico Garozzo (bronzo spada individuale), Valerio Aspromonte, Andrea Baldini, Andrea Cassarà e Giorgio Avola (bronzo fioretto a squadre).


di Cristina Carnevali
redazione@viverejesi.it







Questo è un articolo pubblicato il 28-07-2014 alle 15:40 sul giornale del 29 luglio 2014 - 1013 letture

In questo articolo si parla di sport, jesi, scherma, marche, valentina vezzali, medaglie, palazzo chigi, matteo renzi, elisa di francisca, arianna errigo, cristina carnevali, dream team, articolo, campionesse

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/7QK