Quantcast

Banca Marche, in arrivo via d'uscita dal commissariamento

Banca Marche 1' di lettura 15/08/2014 - Fonspa, una banca specializzata nel recupero di situazioni bancarie deteriorate ed ex credito Fondiario, dovrebbe offrire la soluzione alla crisi che ha colpito Banca Marche, ancora commissariata da ottobre scorso.


Il presidente Piero Gnudi (ex Enel) e l’amministratore delegato Andrea Munari sembrano vicini ad intervenire in una operazione di salvataggio dell’istituto di credito jesino, attraverso una duplice perazione: la cessione del portafoglio deteriorato pari a 800 milioni di euro, e la successiva ricapitalizzazione, un aumento di capitale pari ad un miliardo di euro.

Per ora sono notizie che attendono riscontro ufficiale da parte dei commissari di Banca Marche, ma l’interesse ad effettuare queste operazioni di salvataggio da parte di Fonspa, assieme alle fondazioni che detengono una buona fetta delle azioni di Banca Marche, nonché una cordata di imprenditori locali, sembra più che una semplice intenzione.


di Cristina Carnevali
redazione@viverejesi.it





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-08-2014 alle 20:07 sul giornale del 16 agosto 2014 - 6358 letture

In questo articolo si parla di politica, jesi, commissariamento, cristina carnevali, fonspa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/8A1





logoEV