Trecastelli: 'Si rompe la frizione della macchina comunale e sostituiscono la batteria?'

Lista civica 'Trecastelli ai cittadini' 2' di lettura 19/08/2014 - Estate, Ferragosto passato da poco, molti si godono gli ultimi giorni di ferie. D’estate ognuno cerca di rilassarsi e di dimenticare i problemi, magari solo per qualche tempo. Ognuno ha diritto di farsi quattro risate.

E’ quello che capita, ogni tanto, leggendo gli atti amministrativi del comune di Trecastelli.
Certo, la nostra lista, Trecastelli ai cittadini, è costantemente impegnata nel contribuire alla soluzione dei piccoli grandi problemi della nostra comunità locale. E’ recente la richiesta, elaborata anche dal nostro consigliere Nicola Peverelli, insieme agli altri consiglieri di opposizione, di un ordine del giorno relativo all’annoso problema delle fogne a Monterado.

Abbiamo affrontato il problema della gestione dei centri estivi e dei servizi sociali in generale; abbiamo iniziato ad occuparci della questione Villino, con domande che attendono ancora una risposta, nonostante la nostra insistenza – a proposito, quanto costa la gestione del Villino? La malaugurata ipotesi di costituzione di una fondazione è ancora in piedi? Come mai, a parte qualche rara occasione, il Villino appare sempre desolatamente vuoto? – Sono tante le questioni sul tappeto, alcune già affrontate nell’incontro pubblico di Ponte Rio, altre verranno affrontate nei nostri prossimi incontri pubblici dei quali comunicheremo a breve il calendario.

Ma d’estate almeno per qualche giorno, cerchiamo di rilassarci e di divertirci nonostante i problemi.

Ci viene incontro la determinazione 17/2014 del comune di Trecastelli nella quale si legge: Premesso che la polizia locale utilizza, per servizi d’istituto, una Fiat Punto targata BX146AK, alimentata a benzina e che ha evidenziato problemi alla frizione (…) visto e ritenuto congruo il preventivo della ditta (…) che per risolvere il problema ritiene sufficiente il cambio della batteria (...) si procede con il cambio della batteria.
Eh si, accade anche questo nel nuovo comune di Trecastelli, se si rompe una frizione alla macchina del comune, si sostituisce la batteria. Almeno così recita l’atto amministrativo. I cittadini possono stare tranquilli, i problemi si risolvono in un modo o nell’altro, basta un po’ di fantasia.


da Lista civica 'Trecastelli ai cittadini'





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-08-2014 alle 16:45 sul giornale del 20 agosto 2014 - 1659 letture

In questo articolo si parla di politica, trecastelli, Lista civica 'Trecastelli ai cittadini' e piace a Fante

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/8HQ


Dott. Peverelli parto dal fondo: qui c'è una diagnosi fatta magari da una persona inesperta ed una diagnosi fatta da un'autofficina che ha emesso il preventivo. Pertanto io la vedo così : massima onestà della ditta che ha fatto il preventivo perchè invece di sostituire una frizione con un valore di circa 500 euro va semplicemente a sostitire una batteria dal valore massimo di 100 euro garantendo (e questo è il punto chiave) il funzionamento del veicolo prima del difetto; semplice. Anche io lavoro nel campo dell'assistenza tecnica ed al di là della diagnosi del mio cliente fa fede il mio preventivo e la garanzia che il macchinario torni al suo funzionamento originale. Quindi la chiave di lettura è ben diversa da come l'ha espressa lei; considerato poi che chi scrive queste determine ovviamente prende atto delle informazioni ricevute.

Pertanto i cittadini che le hanno dato il voto non credo che vorrebbero da Lei queste "battute da bar" ed addirittura scritte sul giornale ma una opposizione seria su proposte della maggioranza o proposte costruttive da condividere con la maggioranza.
Questo a mio avviso è dare valore ai voti che avete preso ed assumersi la responsabilità di chi vi ha dato fiducia NEL FARE e non fare questi ridicoli articoli (che tra l'altro credo di averle fatto ricadere addosso).

Poi mi fa domande su quanto costa il Villino...il bilancio lo sa leggere ? Il Villino è vuoto ...bene qual'è la sua proposta ? Lo stato delle cose lo conoscono anche i cittadini ma questi Le hanno dato il voto non per ribadirgliele ma per RISOLVERLE....molto semplice.

Pertanto LAVORATE e non perdete ancora tempo; noi vi abbiamo consegnato un nuovo Comune "neonato" che non ha certo bisogno di "genitori" che bisticciano per le s........ . OK ?

A disposizione

paolofiore