Quantcast

Cupramontana: l'assessore Coltorti e Paradisi in un viaggio speciale all'eremo dei Frati Bianchi

1' di lettura 20/08/2014 - Le giornate Fai di primavera dell’aprile scorso avevano già consacrato uno dei luoghi più suggestivi delle Marche: l’eremo dei Frati Bianchi di Cupramontana.


La location delle nostre parti, con ben 6000 visitatori, era entrata nella top ten dei luoghi più visitati di questa edizione delle giornate di primavera indette dal Fondo Ambiente Italiano.

A omaggiare l’eremo ci ha pensato anche l’assessore allo sport del comune di Jesi Ugo Coltorti assieme al fotografo jesino Maurizio Paradisi: i due sono saliti in sella ad una mountain bike ed hanno percorso sentieri alternativi per giungere fino all’eremo dei Frati Bianchi, partendo da Jesi.

Il video, pubblicato il 19 agosto, che rappresenta alcuni momenti del viaggio compiuto da Ugo Coltorti e Maurizio Paradisi per i castelli jesini fino a Cupramontana, sulle note di Messico e Nuvole cantata da Giuliano Palma & the Bluebeaters, ha già riscosso successo.

“Maurizio è un appassionato - ci racconta Ugo Coltorti - e questo era uno dei percorsi più accessibili per i neofiti della mountain bike come me.. abbiamo toccato con mano le bellezze dei nostri luoghi, ma ce ne sono tanti di questi percorsi che vanno valorizzati, perché ti fanno scoprire posti bellissimi in una maniera nuova”.


di Cristina Carnevali
redazione@viverejesi.it







Questo è un articolo pubblicato il 20-08-2014 alle 18:14 sul giornale del 21 agosto 2014 - 2226 letture

In questo articolo si parla di attualità, jesi, cupramontana, cristina carnevali, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/8Ky





logoEV
logoEV