Quantcast

Banca Marche, multe pesanti da Bankitalia per gli ex manager

Banca Marche 1' di lettura 22/08/2014 - Il punto di partenza le indagini partite a novembre del 2012 e svolte dall'Istituto di Vigilanza, per far luce sul grave dissesto economico e finanziario che ha colpito l'istituto di credito marchigiano.

Il punto di arrivo, per ora, pesanti sanzioni pecuniarie per un importo complessivo di circa 4 milioni di euro. Il procedimento avviato dalla Vigilanza a seguito delle due ispezioni compiute sta facendo luce sulle gravi risultanze emerse. Si cercano le responsabilità tra gli ex dirigenti, sindaci e revisori, ma anche nel CdA dell'istituto di credito.

Banca d'Italia sta stringendo per chiudere il cerchio sulla vicenda, comminando pesanti sanzioni che l'istituto dovrebbe saldare per poi rifarsi sui singoli. A subirne le conseguenze coloro che hanno rivestito fino all'aprile del 2012 ruoli decisori, amministrativi e di controllo non solo di Banca Marche ma anche della controllata Medioleasing.

Riguardo alle ultime notizie sull'intervento di Fonspa, una banca specializzata nel recupero di situazioni bancarie deteriorate, per salvare Banca Marche non ci sono ancora novità su modalità e tempi di intervento. Resta per ora la certezza che per uscire dal commissariamento si dovrà lavorare su due fronti, da un lato sistemare il portafoglio deteriorato, dall’altro puntare sulla collaborazione di più soggetti, Fonspa e la cordata di imprenditori locali, oltre alle fondazioni, per rilanciare l'istituto attraverso l'aumento di capitale.


di Cristina Carnevali
redazione@viverejesi.it





Questo è un articolo pubblicato il 22-08-2014 alle 12:47 sul giornale del 23 agosto 2014 - 2396 letture

In questo articolo si parla di economia, jesi, banca marche, sanzioni, commissariamento, cristina carnevali, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/8Og





logoEV
logoEV