Quantcast

Doccia gelida e donazione per la ricerca contro la SLA, coinvolti anche i giovani della Jesina

1' di lettura 29/08/2014 - Anche la formazione Allievi del settore giovanile della Jesina Calcio partecipa all’Ice Bucket Challenge, la campagna di sensibilizzazione e promozione della raccolta benefica per la ricerca contro la Sla.


I giovani calciatori leoncelli coinvolgono poi nell’iniziativa, con le proprie nominations, il presidente stesso della Jesina, Marco Polita, l’allenatore ed il preparatore atletico della prima squadra, Francesco Bacci ed Alessandro Gigli, ed Emanuele Mosca, allenatore dei Giovanissimi dell’Aurora, lanciando un ponte fra vivai in tema di solidarietà.

Gli Allievi della Jesina si sono sottoposti alla doccia gelata di rito che sta spopolando fra social e personaggi di tutto il mondo ed hanno avviato fra di loro una piccola ma importante raccolta benefica, che ha coinvolto anche l’allenatore Daniele Bedetti ed il responsabile del settore giovanile leoncello, Osvaldo Presti. Raccolti fra i ragazzi e devoluti alla ricerca contro la Sla 84 euro.

Link del video : https://www.youtube.com/watch?v=D_IsuRqYnzA








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-08-2014 alle 15:53 sul giornale del 30 agosto 2014 - 1108 letture

In questo articolo si parla di attualità, jesi, calcio, doccia gelida, ice bucket challenge

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/85j





logoEV
logoEV