<| /yobee 2>

Mesturini: Insistenza per l'obolo nei parcheggi

1' di lettura 29/08/2014 - Premetto che non sono interessato alla politica e ai vari schieramenti. Scrivo solamente per esprimere un mia opinione in merito alla presenza massiccia di quei ragazzi che spesso con insistenza ed ignoranza chiedono denaro nei parcheggi.

Nella foto ci troviamo davanti ad un supermercato di Senigallia. Una delle decine e decine di scene che si verificano ogni giorno nei nostri parcheggi.

Correggetemi se sbaglio: ho l' impressione che con donne ed anziani questi "ragazzotti" siano un tantino più prepotenti ed insistenti. Purtroppo mi manca la foto finale in cui riesce a spuntarla e a sottrarre il carrello alla signora... anzi, alla nipotina, (una ragazzina di 8-9 anni) perché era lei che lo stava portando, come si vede dalla foto del resto!

Pur non conoscendo nonna e bimba a me questa cosa fà rabbia ugualmente. Avrebbero potuto essere mia mamma con mia figlia. Cosi come avrebbero potuto essere moglie, nonna, mamma, nipote, figlia ecc.. di uno qualsiasi di noi.

Per quanto ancora dobbiamo accettare questa situazione? Sembra diventata la normalità. Ma non é normale che per paura siamo costretti a lasciare denaro!








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-08-2014 alle 16:32 sul giornale del 30 agosto 2014 - 4533 letture

In questo articolo si parla di immigrati, parcheggi, politica, immigrazione, Gabriele Mesturini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/85o





logoEV