Quantcast

Volley: ancora un test importante per la Lardini, a Forlì per continuare a crescere in vista del campionato

1' di lettura 16/10/2014 - Cambia il campo da gioco, ma non il nome delle protagoniste. La Lardini restituisce la “visita” e si confronta nuovamente con il Volley 2002 Forlì, stavolta in Romagna (sabato 18, ore 16:30), dopo il 2-2 nell’amichevole di sabato scorso al PalaBaldinelli di Osimo.

Un’amichevole “secca” e non un triangolare, come inizialmente previsto, per la defezione della Robur Tiboni Urbino, ma poco cambia la sostanza per una Lardini attesa da un altro probante test nel suo percorso di avvicinamento al torneo di A2, ancor più per la probabile presenza nelle fila forlivesi della bulgara Koleva (assente ad Osimo), reduce dall’11° posto con la sua nazionale al mondiale italiano. “Sarà una partita ancor più complicata ed attendibile – ammette il coach filottranese, Luca Paniconi – che arriva al termine di una settimana in cui ho visto una crescita fisica complessiva della squadra, anche a livello individuale. Questo secondo test con Forlì sarà per noi un’altra occasione per vedere all’opera tutte le atlete, sempre con un occhio puntato all’esordio in campionato. Sono curioso di vedere se riusciamo a proseguire il lento ma progressivo miglioramento in ricezione, fondamentale per velocizzare il nostro gioco”.

L’incontro di Forlì potrebbe rappresentare l’ultimo appuntamento del pre-campionato della Lardini, sebbene resti ancora aperta la possibilità di organizzare un’ulteriore amichevole per la metà della prossima settimana.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-10-2014 alle 14:08 sul giornale del 17 ottobre 2014 - 1032 letture

In questo articolo si parla di pallavolo, sport, filottrano, forlì, serie A2, Lardini Filottrano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aaas