x

SEI IN > VIVERE JESI > CRONACA
articolo

Importante ispezione dei carabinieri nei tre campi nomadi della città

1' di lettura
1885

di Marco Strappini
redazione@viverejesi.it

 


Alle prime luci dell'alba di mercoledì 19, oltre 40 militari del Comando dei Carabinieri di Jesi coadiuvati da due unità cinofile di Pesaro, hanno dato il via ad un'importante operazione di controllo presso i tre campi nomadi presenti nel territorio jesino.

Durante la delicata operazione all'interno dei campi rom in via Carlo Marx, via Ciccoli ed in via Pieralisi sono state controllate circa 80 persone, delle quali soltanto una ventina stanziali mentre gli altri sono risultati di passaggio in quanto giostrai provenienti da varie zone d'Italia. Durante le perquisizioni non sono stati rinvenuti oggetti o refurtiva frutto dei recenti furti in abitazioni che hanno colpito l'intera Vallesina, ciò nonostante nei controlli è emerso che su una trentina di persone non residenti a Jesi pendevano dei precedenti penali, sopratutto per furto ed i Carabinieri hanno emesso diversi fogli di via obbligatori nei confronti di tali soggetti.

Infine sono stati rinvenuti e sequestrati, nei paraggi dei 'campi' di via Ciccoli e via Pieralisi, arnesi atti allo scasso ma neanche in questo caso sono state trovate tracce delle auto rubate nelle ultime settimane.



Questo è un articolo pubblicato il 19-11-2014 alle 10:25 sul giornale del 20 novembre 2014 - 1885 letture