Completamento Carlo Urbani, Giancarli: 'Punto di partenza. Il gruppo di lavoro Asur-Regione-Area vasta-Ospedale continui la sua attività'

Enzo Giancarli 02/12/2014 - Il gruppo di lavoro costituitosi a febbraio a seguito di una delle mie interrogazioni per il monitoraggio del trasferimento del Carlo Urbani deve rimanere in piedi, perché numerosi sono ancora gli obiettivi da raggiungere, sia dal punto di vista sanitario che logistico.

Ho sostenuto più volte che l'ultimazione del Carlo Urbani è un momento di partenza per la sanità di Jesi e della Vallesina. L'ottimizzazione delle forze e dei mezzi in un'unica struttura ospedaliera comporta inevitabilmente una riduzione degli sprechi e offre al tempo stesso la possibilità di verificare in modo puntuale e razionale le risorse, soprattutto umane e professionali, necessarie al funzionamento di tutti i servizi e per il superamento di difficoltà ormai croniche come le liste di attesa.

Inoltre l'ambizioso obiettivo dell'ospedale per intensità di cure va raggiunto con determinazione. Vi sono poi gli altri aspetti dell'organizzazione sanitaria, dall'acuzie alla post-acuzie, all'integrazione ospedale-territorio, ai servizi distrettuali, al dipartimento di prevenzione, alle strutture per la disabilità e per la non autosufficienza, alle case della salute. Non secondaria è inoltre la logistica, anche se la competenza è più del comune che della regione: penso al traffico, al trasporto pubblico e alla mobilità, all'integrazione con la città.

Allora se è vero che il completamento del Carlo Urbani è un punto di partenza, il gruppo di lavoro Asur-Regione-Area vasta-Ospedale di Jesi ha ancora molti compiti: pertanto proporrò all'assessore che questo continui la sua attività.

Un capitolo a parte è il vecchio ospedale del Viale della Vittoria: un tema che con Fabio Badiali ponemmo già nel 2011 e che in questa nota non intendo affrontare, anche perché ho avanzato più volte proposte in questi anni e in questi mesi. E sono disponibile a qualsiasi confronto pubblico. Dico solo che anche qui occorre determinazione, trasparenza, partecipazione e celerità nelle decisioni.


da Enzo Giancarli
Consigliere Pd Regione Marche





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-12-2014 alle 12:23 sul giornale del 03 dicembre 2014 - 684 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche, enzo giancarli, partito democratico marche, ospedale carlo urbani, completamento

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/acnc