Musica Sacra: 'Musica Praecentio' entra nel vivo dei concerti natalizi

Il Coro Cardinal Petrucci diretto dal M. Martelli 2' di lettura 04/12/2014 - Nella Chiesa di San Giovanni Battista a Jesi torna il ciclo natalizio dei concerti promossi dall’associazione Coro Cardinal Petrucci: fino all’Epifania tre appuntamenti con la musica sacra, tra repertorio gregoriano e polifonia del Cinquecento e Seicento.

Con la solennità dell'Immacolata Concezione, entra nel vivo la XXII edizione di “Musica Praecentio”, la consolidata rassegna di musica sacra, promossa dall’associazione Coro “Cardinal Petrucci”, con la Biblioteca Diocesana Petrucci, la Parrocchia di S. Giovanni Battista, il Laboratorio marchigiano musica contemporanea e il sostegno, tra gli altri, del Centro servizi volontariato Marche (ingresso libero). Dopo l'avvio del 1° novembre scorso, entra nel vivo il ciclo natalizio dei concerti, con tre appuntamenti fino all’Epifania. Si comincia appunto lunedì 8 dicembre alle ore 11, presso la chiesa di S. Giovanni con "Beata Dei Genitrix", promosso in collaborazione con l'associazione culturale Alfainein di Torino: attingendo da fonti musicali inglesi del cinquecento, il direttore del coro, M° Mariella Martelli, all'organo solista, proporrà una sequenza di composizioni sacre, cui seguiranno quelle dedicate a Maria, proposte dal Coro "Cardinal Petrucci".

Per il tradizionale concerto di Natale “In Nativitate Domini”, alle ore 11 del 25 dicembre, il Coro Petrucci, diretto dal M°Martelli all'organo, con la partecipazione di Francesca Landi, violino solista, offrirà un repertorio dedicato al Natale di alcuni autori italiani del XVI, XVII e XVIII secolo, brani vocali appartenenti al repertorio gregoriano e altri pubblicati nel 1608 dal presbitero spagnolo Francisco Soto De Langa. Per la chiusura della rassegna, il 6 gennaio, stesso orario, è in programma il concerto “In Epiphania domini”, nel quale il Coro Cardinal Petrucci, diretto dal M°Martelli all'organo solista, riscoprirà tesori musicali appartenenti alle scuole di tutta Europa, dal XII al XVIII secolo, in un repertorio eseguito raramente, e sempre strettamente proprio del tempo di Natale, che si conclude con questa solennità.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-12-2014 alle 13:40 sul giornale del 05 dicembre 2014 - 881 letture

In questo articolo si parla di attualità, jesi, csv marche, musica sacra, Coro Cardinal Petrucci, musica praecentio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/acuv





logoEV