Chiaravalle: circolo di Rifondazione 'Verso lo sciopero generale del 12 dicembre'

05/12/2014 - Venerdì 12 dicembre sarà il giorno dello sciopero generale. Dopo tanto tempo tornerà in campo, tutto insieme, il mondo del lavoro per fermare l’inarrestabile offensiva neoliberista guidata dal governo Renzi – Poletti - Alfano che toglie salario, diritti e dignità e per rivendicare lavoro, stato sociale, investimenti pubblici su sanità, scuola, tutela del territorio, trasporti (che i partiti di maggioranza, Pd in testa, hanno subordinato agli interessi dei padroni e della finanza).


Non basterà lo sciopero del 12 per tutto questo, occorrerà una mobilitazione vasta diffusa e una piattaforma partecipata che produca conflitti e progetti. Lo sciopero del 12 è solo il primo passo di questo lungo cammino, solo l’inizio della controffensiva popolare per far pagare la crisi a chi sulla crisi si è arricchito. Rifondazione Comunista è dentro questo torrente che vuol diventare fiume e conquistare il mare di una società più giusta e solidale.

Ecco perché in questa settimana il nostro circolo sarà impegnato in una campagna di sit - in (domenica e lunedì lungo corso matteotti) volantinaggi ( già oggi al mercato e nei prossimi giorni nelle fabbriche e nei quartieri) e mobilitazioni per la manifestazione del 12 con lo scopo di rendere generalizzato e sociale questo appuntamento che dovrà vedere insieme ai lavoratori, i precari, i disoccupati, i pensionati per costruire, tutti insieme le condizioni di una nuova stagione sociale.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-12-2014 alle 16:00 sul giornale del 06 dicembre 2014 - 848 letture

In questo articolo si parla di attualità, chiaravalle, prc, Partito della Rifondazione Comunista, sciopero generale

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/acyn