Pallavolo A2 F: la Lardini Filottrano cade male ad Aversa

08/12/2014 - La Lardini esce sconfitta da un incontro che non interpreta come vorrebbe. Prova a riaprire la partita nel terzo set (sicuramente il migliore), ma alla fine paga i tanti errori (17 in attacco e 7 al servizio, praticamente un set) e non riesce mai a girare il match a suo favore.

C’è Cavestro nel sestetto: l’opposta padovana lascia negli spogliatoi i problemi al ginocchio che le hanno fatto compagnia nell’ultima settimana, rimanendo il più efficace punto di riferimento offensivo (5 punti) di un primo set che, evidentemente, continua a rimanere indigesto alla Lardini. Cvetanovic affonda subito i colpi per un’Aversa che parte lancia in resta, ma Filottrano le dà anche una mano commettendo tanti errori (12 complessivi nel set), come sui due attacchi consecutivi che consegnano alle padrone di casa il primo, vero strappo (13-7), che diventa un corposo allungo sul +9 (18-9). La Lardini si scuote con Martinelli a muro e con il secondo ace di Corazza.

Ma anche se la Corpora perde in precisione (23-18) il divario è troppo ampio da colmare. Dentro capitan Baroli, ma l’avvio di secondo parziale ricalca quello del primo con la Lardini che resta ferma sui blocchi (5-1). Ci prova comunque: Corazza e Baroli le consentono di tornare a vedere le avversarie un po’ più vicine (9-7). Ma dopo una cosa buona c’è sempre un errore dietro l’angolo: difficile così rimanere in scia di un’Aversa che peraltro sbaglia decisamente meno (19-13). Paniconi gioca la carta Lupidi, la Corpora arriva però comoda al 2-0. La squadra di Della Volpe alza il muro (3 nei primi 6 punti del terzo parziale), la Lardini resta pienamente in corsa (6-7) fino al turno al servizio di Drozina che le crea inaspettate difficoltà. Cvetanovic sembra rendere in discesa la strada ad Aversa (14-8), ma Filottrano è più ordinato rispetto ai due set precedenti e soprattutto non ha intenzione di mollare.

La Lardini disegna un break di 8-1 che la riporta avanti (16-15), Cavestro mette a terra il pallone del 20-19 che tuttavia è anche l’ultimo vantaggio esterno: in un amen la Corpora si procura quattro match-ball (24-20), l’ace di Baroli serve ad annullare il secondo, ma Aversa mette il sigillo al 3-0.

Corpora Aversa – Lardini Filottrano 3-0 Parziali: 25-18, 25-18, 25-22.

Corpora Aversa: Drozina 6, Nardini 6, Donà 4, Dekani 7, Cvetanovic 14, Lapi 7, Minervini (L). N.e.: Focosi, Merkova, Ferrara, Veglia, Giampietri. All. Della Volpe.

Lardini Filottrano: Stincone 2, Cavestro 12, Martinelli 8, Rita 3, Corazza 9, Villani 3, Feliziani (L); Baroli 4, Carloni, Malavolta, Lupidi, Argentati. All. Paniconi.

Arbitri: Palumbo e Stancati. Note: Durata set: 26', 24', 28'; tot: 78'. Aversa: battute sbagliate 6, battute vincenti 4, muri 8, ricezione positiva 50%; Filottrano b.s. 7, b.v. 3, mu. 4, ric. pos. 53%.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-12-2014 alle 09:15 sul giornale del 09 dicembre 2014 - 652 letture

In questo articolo si parla di pallavolo, sport, filottrano, serie A2, aversa, Lardini Filottrano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/acDy