Pallavolo A2 F: la Lardini Filottrano non si ritrova e si arrende in tre set a Caserta

11/12/2014 - Ci sarebbe di che mordersi le mani. La Lardini reagisce, spreca e alla fine perde. La Volalto Caserta si impone in tre set, risultato che appare troppo severo, ma a Filottrano manca il cinismo per far cambiare corso al match, nonostante le occasioni che si costruisce in ogni set.

Dos Santos e Percan spingono subito Caserta (3-9) per quello che assomiglia ad un dejà-vu di questo avvio di campionato per la Lardini, costretta immediatamente a rincorrere. La risalita di Filottrano è però immediata: sul servizio di Corazza la Lardini costruisce il break di 7-0 che capovolge il set (10-9), allungo che diventa ancor più corposo (13-3) con il muro di Stincone e l’affondo di Corazza (16-12). La corsa della Lardini però si interrompe sul più bello: Dos Santos riporta sotto la Volalto (17-16) che mette la freccia con Martinuzzo a muro (18-20) e allunga con il servizio di Dos Santos (19-22). Non basta a Filottrano l’ottima Villani (8 punti con il 57% di efficacia nel set) per rimediare un parziale a cui Percan mette il sigillo. Lardini in rincorsa anche nella seconda frazione: il muro di Caserta frena la squadra di Paniconi (6-9) che non riesce a trovare continuità al servizio e contromisure a Percan (12-16). Ma è una Lardini che non molla mai: con Villani (62% in attacco nella seconda frazione) e con il secondo muro nel set di Martinelli disegna un parziale di 5-0 che le consente di rimettere la testa avanti (17-16).

Vantaggio-lampo: Dos Santos lancia Caserta (19-21), Cavestro la riprende (21-21). La Lardini però si complica la vita: servizio out e attacco in rete per il 21-23. L’ennesima reazione (23-23) non porta frutti e si spegne sul muro di Torchia. Lo 0-2 è una mazzata, ma Filottrano non accusa il contraccolpo. Coach Paniconi affida la regìa a Carloni, Villani stoppa sul nascere il tentativo di fuga della Volalto e dal centro la Lardini trova le risorse per prendere in mano il set: sono tre punti consecutivi di Rita a scrivere il +4 sul tabellone (18-14), ma esattamente come nel primo set il vantaggio non è sufficiente per arrivare al traguardo, perché Torchia e Martinuzzo ridisegnano la parità (a 19). La Lardini costruisce (22-19) e sperpera (23-24).

Ci pensa Argentati (primo tempo e muro) a donare nuove speranze a Filottrano (25-24), ma non è serata e sul servizio di Percan Caserta chiude il conto.

Lardini Filottrano – Volalto Caserta 0-3
Parziali: 22-25, 23-25, 25-27

Lardini Filottrano: Stincone 4, Cavestro 8, Martinelli 5, Rita 6, Corazza 10, Villani 15, Feliziani (L), Baroli, Carloni, Malavolta, Argentati 4. N.e.: Lupidi. All. Paniconi.

Volalto Caserta: De Lellis, Dos Santos 14, Martinuzzo 9, Torchia 12, Percan 15, Gabbiadini 2, Barone (L); Fiore 2, Gabbiadini 2, Armonia. N.e.: Ricciardi, Perata, Gagliardi. All. Monfreda.

Arbitri: Merli e Cerra.

Note: Durata set: 26', 29', 29'; tot: 84'. Filottrano: battute sbagliate 10, battute vincenti 2, muri 7, ricezione positiva 56%; Caserta b.s. 6, b.v. 7, mu. 9, ric. pos. 49%.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-12-2014 alle 10:48 sul giornale del 12 dicembre 2014 - 742 letture

In questo articolo si parla di pallavolo, sport, filottrano, caserta, Lardini Filottrano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/acMn