Apnea: Jessika Giraldi e Diana Duca del Monsub campionesse italiane

16/12/2014 - Jessika Giraldi e Diana Duca campionesse italiane rispettivamente in apnea statica e apnea dinamica con attrezzi (pinne) femminile, il club Monsub Jesi terzo nella classifica a squadre. Il 7 e 8 Dicembre u.s. hanno avuto luogo a Bologna, presso la Piscina “Villaggio del Fanciullo”, i Campionati Italiani Invernali di Apnea Indoor 2014.

Il primo Campionato ad andare in scena è stato quello di Apnea Statica, disputatosi domenica 7 Dicembre, che ha immediatamente visto come protagonista nella categoria donne, con la conquista della medaglia d’oro, per il secondo anno consecutivo, Jessika Giraldi, del Monsub Jesi, rimasta in apnea per 5’ e 34’’. In campo maschile a primeggiare è stato Marco Morelli, del Tresse Diving Club, con un tempo di 7’ e 4’’.

Terminata la gara di Statica, è subito seguito il Campionato Italiano di Apnea Dinamica senza Attrezzi, dove a primeggiare sono stati Tatiana Di Poi, della Società G.S. Aragno, e Michele Tomasi, del Club Subacqueo Rane Nere, autori, rispettivamente, di 121,32 m e di 168,18 m. Nelle specialità della dinamica con attrezzi – pinne, disputatasi la mattina di lunedì 8 Dicembre, ad imporsi, in campo femminile e quindi a guadagnarsi il titolo di campionessa italiana invernale, è stata un’altra maglia gialla del club Monsub Jesi, Diana Duca, seconda alle sue spalle Anna Boccolini, sempre del Monsub, con 111,48 m, e Lorena Coiana, dell’Agonismo Sub Torino, terza con 108,74 m. In campo maschile, oro per Michele Tomasi, del Club Subacqueo Rane Nere, autore di 193,74 m, seguito da Andrea Vitturini, dell’Agonismo Sub Torino, argento con 179,68 m, e da Luciano Morelli, del Club Subacqueo Rane Nere, bronzo con 174,19 m.

Al termine del Campionato di Dinamica con Attrezzi – pinne, è andato subito in scena il Campionato di Dinamica con Attrezzi – monopinna. Ad aggiudicarselo, in campo maschile, è stato Andrea Vitturini, dell’Agonismo Sub Torino, che con la misura di 220,80 m. Nella categoria donne, a primeggiare è stata invece Cristina Rodda, della Società Sotto Sotto, autrice di 180,27 m. Alle sue spalle, Tatiana Di Poi, della Società G.S. Aragno, seconda con 162,12 m, e in terza posizione ancora sul podio, Diana Duca, del Monsub, con 150,00 m.

Ottimi risultati anche per gli atleti Monsub Samuele Mosci, Gessica Berrettini, Matteo Sbaffi, Matteo Fiordelmondo, Andrea Curzi e Luigino Ceppi che hanno contribuito, nonostante la forte competizione, date le numerosissime presenze che hanno partecipato al campionato (quasi 200 le partenze effettuate), al posizionamento del proprio club al terzo posto nella classifica a squadre per il titolo di Società Campione d’Italia di Apnea Indoor 2014 vinto dall’Asti Blu, segno ancora una volta del valore di questa società che riesce a distinguersi a livello nazionale e a contribuire nel portare lustro alla città di Jesi anche nelle attività subacquee.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-12-2014 alle 10:43 sul giornale del 17 dicembre 2014 - 3335 letture

In questo articolo si parla di sport, jesi, campionati italiani, monsub club, apnea dinamica e piace a Fiorde

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ac1G