Calcio serie B Femminile: l'EDP Jesi ottiene la quarta vittoria consecutiva

17/12/2014 - Che sarebbe stata una partita a senso unico lo si capisce già dal terzo minuto quando Polli, lanciata da Picchiò, insacca in rete da dentro l’area siglando il primo vantaggio per la Jesina.

Continua l’assedio delle leoncelle che si rendono pericolose più volte con Monterubbiano e che trovano il secondo goal al 17’ grazie alla solita Polli che su corner calciato da capitan Scarponi devia in rete in scivolata stile Kung-fu-Panda. La prima azione pericolosa del Venezia si registra solo al 22' quando, sugli sviluppi di un calcio di punizione, la palla in area carambola su diverse giocatrici per finire di poco fuori. Le ragazze di mister Marcelli continuano a macinare gioco ed è ancora Monterubbiano a seminare il panico nella difesa avversaria con le sue scorribande e le sue conclusioni in porta. Al 36’ arriva anche per lei il meritato goal sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto da Vagnini e, due minuti più tardi, è la stessa numero 11 a segnare il 4 a 0, grazie ad un grande lancio di Vagnini dal limite della sua area. Il secondo tempo si apre con il goal della numero 8 del Venezia con un bel tiro a giro su cui nulla può un'impeccabile Cantori, al minuto 56.

La Jesina però continua a premere sull’acceleratore e trova la rete del 5 a 1 al 61’ con un colpo di testa della più piccola in area, Catena, in seguito a un calcio di punizione pennellato dalla solita Vagnini che forse in anticipato clima natalizio regala assist a destra e a manca come fosse Mamma Natale. La gioia del goal arriva anche per Fabbretti al 66’: Vagnini allarga per Monterubbiano il cui tiro viene parato e sulla respinta la prima ad arrivare è la leoncella neo-infermiera, alla sua prima rete stagionale. Capitan Scarponi e compagne legittimano il vantaggio con una serie di tiri pericolosi di Mosca, Catena e Monterubbiano, fino ad arrivare al rigore in favore delle ospiti causato da un intervento falloso di Mosca, che viene trasformato dalla numero 8, e sancisce così il 6 a 2 finale. Importante da segnalare il rientro in campo dopo un lungo stop di Irene Barchiesi, oltre ovviamente il risultato positivo ottenuto dalla squadra di mister Marcelli che con questa striscia di vittorie si impone come quarta forza del campionato di serie B, portandosi a solo un punto dalla terza posizione occupata dal Grifo Perugia.

EDP Jesina: Cantori, Picchiò, Alunno, Breccia, Bastianelli (67’ Barchiesi), Scarponi (62’ Mari), Mosca, Vagnini, Catena, Monterubbiano, Polli (52’ Fabbretti). A disposizione: Guidi, Fiorella, Battistoni, Bartolini.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-12-2014 alle 11:52 sul giornale del 18 dicembre 2014 - 927 letture

In questo articolo si parla di sport, jesi, venezia, edp jesina femminile, calcio femminile

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ac5a