I ragazzi della Nord donano televisori e libri al reparto di pediatria del Carlo Urbani

1' di lettura 18/12/2014 - L'iniziativa dei ragazzi della Nord, i tifosi della Jesina, ha raggiunto l'ambito obiettivo: donare sorrisi e un po' di sollievo ai bambini ricoverati in ospedale.

Il via alla raccolta in occasione del derby contro la Civitanovese, lo scorso 30 novembre. In pochissimo tempo, la raccolta fondi ha raggiunto lo scopo: con circa 1.900 euro hanno potuto acquistare 10 televisori e 10 supporti regolabili per completare l'installazione. I ragazzi della curva nord li hanno poi consegnati alcuni giorni fa all'u.o. di pediatria del nuovo ospedale Carlo Urbani, assieme a dei libri per bambini.

Immediati i ringraziamenti da parte del direttore di pediatria dott.ssa Maria Paola Catalani: "Unitamente a collaboratori, sia medici che infermieri ed oss, ringraziamo sentitamente per la sensibilità e generosità dimostrata dai tifosi della Curva Nord della Jesina con la donazione che ci ha consentito di installare un televisore in ogni stanza di degenza del nostro reparto. Questo gesto renderà ancora più accogliente la nostra struttura per i piccoli pazienti ricoverati. Siete voi tifosi della Curva Nord che questa volta avete fatto goal!".

I tifosi della Jesina non sono solo esempio di correttezza e lealtà nel mondo sportivo da diversi anni, ma lo sono anche nella vita, avendo compiuto un gesto eccezionale fuori dallo stadio, donando un bel regalo di Natale a tutti i bambini ricoverati.


di Cristina Carnevali
redazione@viverejesi.it





Questo è un articolo pubblicato il 18-12-2014 alle 14:39 sul giornale del 19 dicembre 2014 - 2329 letture

In questo articolo si parla di attualità, bambini, jesi, Jesina, pediatria, tifosi, donazione, cristina carnevali, articolo, ragazzi della curva nord

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ac9n