Jesi in rima: appuntamento festivo con un tris di poesie, ecco quella sul Natale

1' di lettura 23/12/2014 - Chiude il tris di poesie firmate Marinella Cimarelli e dedicate alle festività natalizie della rubrica Jesi in rima, dopo 'L Presepe e L'Albero, quella dedicata al Natale. E con questa la Redazione di Vivere Jesi augura a tutti i lettori un sereno Natale.






Natale di gioia,

natale d’amore,

natale che riempie

i cuori di ardore.


Una Festa che allieta

e negli occhi scintilla,

una Lieta Novella

una stella che brilla.


La cometa ci porta

alla strada segnata

sul sentiero degli Angeli

nella notte incantata.


Raccoglietevi genti

umilmente adorate

il Bambino che nasce

e pregate.…pregate

che il Signore vi porti

ala mèta sperata

vi conduca per mano

come neve posata

sulle cime dei monti,

nelle basse pianure,

sopra i rossi tramonti,

nelle valli e le alture.


E’ dovunque il Signore,

Egli è cielo e pienezza,

Egli è neve, Egli è sole,

ed Eterna bellezza.


Questa notte d’incanto

ci racconta del tempo

che scolpisce ogni cuore

col suo scorrere lento….


Con l’Amore che cura

la Pietà che sostiene

con la Pace che dura

e il Bambino che viene

dentro il cuore di ognuno

con un gesto assai lieve

fra i cori degli Angeli

ed un fiocco di neve!


di Cristina Carnevali
redazione@viverejesi.it





Questo è un articolo pubblicato il 23-12-2014 alle 22:05 sul giornale del 24 dicembre 2014 - 917 letture

In questo articolo si parla di cultura, poesia, jesi, natale, cristina carnevali, articolo, marinella cimarelli, jesi in rima

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/adlZ