contatori statistiche

Pallavolo: è incredibilmente dolce l'inizio del nuovo anno della Lardini Filottrano

2' di lettura 05/01/2015 - La luce in fondo al tunnel c'è, le ragazze di Paniconi l'hanno intravista da lontano e sono andate a cercarla, a raggiungerla con tutte le loro forze.

Un tunnel costellato di delusioni, di amarezze, di...potremmo ma non riusciamo, aveva ingabbiato i muscoli ed il morale delle filottranesi dal lontano 9 novembre scorso, quando perdendo al tie break la Lardini aveva ottenuto il suo ultimo punto in classifica in trasferta ad Olbia. Da allora la favola della Lardini si era offuscata dentro una fitta nebbia che nemmeno i tifosi più ottimisti potevano immaginare che si sarebbe diradata nel match che sulla carta, si presentava il più difficile ed impari, contro la capolista e mattatrice del campionato Bolzano.

Ed invece eccolo qua, il più classico dei testacoda, un 3 a 2 adrenalitico che ha fatto letteralmente esplodere il PalaBaldinelli come sempre molto rumoroso e presente al fianco delle sue ragazze. Un risultato di certo inaspettato ed eclatante ma anche meritato e voluto con ogni goccia di sudore dalle Paniconi girls. Al coach va sicuramente un plauso particolare, con grande merito ha saputo gestire un match quanto mai delicato usando magistralmente ogni freccia del suo arco e tirando fuori tecnicamente e ancor più mentalmente il meglio dalle sue giocatrici.

E' stata prorpio la tenuta mentale a marcare la differenza nei molteplici momenti delicati del match. Il gruppo ha dimostrato di esserci con il cuore ed ancor più con la testa: perchè la paura di vincere quando sei ultima in classifica e ti stai battendo alla pari contro la capolista ti può paralizzare sul più bello, ed invece no, Baroli e compagne hanno visto quella luce 'benedetta' ed hanno corso il più veloce possibile per raggiungerla schivando anzi sfidando e mettendosi alle spalle tutti i fantasmi di un'inizio di stagione amaro, troppo amaro per essere vero.

La salvezza è lontana e per raggiungerla si dovrà essere pressochè perfetti, ma da oggi tutto sembra meno impossibile.


di Marco Strappini
redazione@viverejesi.it

 





Questo è un articolo pubblicato il 05-01-2015 alle 09:26 sul giornale del 07 gennaio 2015 - 1927 letture

In questo articolo si parla di pallavolo, sport, filottrano, marco strappini, bolzano, Lardini Filottrano, articolo, serie A2 femminile

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/adDb