x

SEI IN > VIVERE JESI > SPORT
comunicato stampa

Pallavolo: volley A2F, Lardini, troppo forte Vicenza. Ma spreca nel secondo set

2' di lettura
883

da Lardini Filottrano


Finisce con il massimo scarto come all’andata e così come accadde al PalaBaldinelli l’Obiettivo Risarcimento dà ancora la percezione di essere ostacolo troppo arduo per la Lardini. Che tuttavia, trova anche a Vicenza motivi di rimpianto, concentrati soprattutto in un secondo set quasi sempre condotto, ma scivolato via nel finale.

Le padrone di casa si prendono subito il primo set, piazzando in avvio un break di 8-0 (10-2) che tiene distante la Lardini. Filottrano comunque prova con Villani a ricucire lo strappo (11-7), ma alla fine risulta troppo complicato confrontarsi con una squadra che attacca con percentuali alte e sbaglia poco. Il vantaggio delle padrone di casa torna a +8 (16-8), coach Paniconi le prova tutte, cambiando anche la diagonale palleggiatore-opposto (dentro Carloni e Lupidi) ma la Lardini non riesce a cambiare identità ad un set che Vicenza controlla (21-12) e chiude con Kapturska.

Ben altra storia la seconda frazione, che Filottrano interpreta con maggiore energia, a cominciare dal servizio (ace di Villani del 3-8), trovando maggiore continuità in attacco. L’onda d’urto di Smirnova cancella il vantaggio esterno (10-10), ma Filottrano è brava a tenere a muro (Rita per il 12-13) e soprattutto a stringere le maglie in difesa con Baroli che dà sostanza. Cavestro regala il +3 alla Lardini (16-19) destinato però a rimanere l’ultimo vantaggio, perché il turno al servizio di Kapturska risulta letale: Cella mette la freccia (20-19), Filottrano si smarrisce, infila tre errori consecutivi e Smirnova sigilla il 2-0.

Partita in discesa per la squadra di Rossetto, anche perché l’avvio di terzo set è da incubo per la Lardini (7-1). Attacco e servizio fanno la differenza per un Obiettivo Risarcimento che corre con sicurezza verso il traguardo, mentre la Lardini abbassa la guardia.

OBIETTIVO RISARCIMENTO VICENZA – LARDINI FILOTTRANO 3-0
PARZIALI: 25-14, 25-21, 25-8

OBIETTIVO RISARCIMENTO VICENZA: Ghisellini 0, Smirnova 14, Strobbe 4, Pastorello 5, Kapturska 15, Cella 13, Lanzini (L), Cialfi 1, Baggi 3, Fiori, Fronza 2. All. Rossetto.

LARDINI FILOTTRANO: Stincone, Cavestro 3, Martinelli 4, Rita 5, Villani 9, Corazza 5, Feliziani (L); Baroli 2, Malavolta, Argentati, Carloni, Lupidi 2. All. Paniconi.

ARBITRI: Morgillo e Paravano.

NOTE: Durata set: 23', 28', 18'; tot: 69'. Vicenza: battute sbagliate 5, battute vincenti 7, muri 5, ricezione positiva 46%; Lardini b.s. 5, b.v. 2, mu. 4, ric. pos. 59%.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-02-2015 alle 21:13 sul giornale del 16 febbraio 2015 - 883 letture