Questione sicurezza, il sindaco ‘convoca’ il Prefetto. Spray e manette alla municipale

Le nuove divise della polizia locale di Jesi 1' di lettura 06/03/2015 - Suona ancora l’allarme furti in Vallesina, al quale si aggiunge un ultimo episodio segnalato da alcuni cittadini, in merito al pestaggio compiuto da alcuni romeni a danno di un mendicante senza una gamba, che di solito staziona lungo il corso per chiedere qualche spicciolo ai passanti.


Tale episodio che sarebbe avvenuto tre giorni fa a Porta Valle, è emerso quando una cittadina, nel dare l’elemosina all’uomo e vedendolo con dei segni sul volto, ha chiesto cosa fosse accaduto. È stato lui stesso a raccontare di essere stato rapinato da tre romeni del cellulare e di pochi spicci racimolati durante la giornata, senza ovviamente per le sue condizioni fisiche potersi difendere in alcun modo.

In questi ultimi mesi, sono avvenuti molti furti in appartamenti ed aziende, alzando l’attenzione su Jesi e sulla Vallesina. “La sicurezza resta al centro dell’attenzione di questa amministrazione, stiamo riscuotendo gradimento nel nuovo servizio di ufficio mobile della polizia municipale itinerante nelle zone più sensibili. Oltre alla presenza di due agenti, anche quella del mediatore culturale, proprio per favorire lo scambio e l’integrazione”.
Queste le parole del sindaco Bacci, nell’ultimo consiglio comunale, che ha informato sulla prossima visita del Prefetto di Ancona in città e sulla sua presenza durante la prossima seduta consiliare. "Sarà l'occasione per affrontare il tema della sicurezza".

Nel frattempo la polizia locale ha a disposizione una nuova divisa, con manette e spray urticante, per l'uso del quale gli agenti hanno anche seguito un apposito corso. Questi nuovi accessori saranno disponibili però dopo una delibera comunale ad hoc.


di Marco Strappini
redazione@viverejesi.it

 





Questo è un articolo pubblicato il 06-03-2015 alle 16:41 sul giornale del 07 marzo 2015 - 2127 letture

In questo articolo si parla di attualità, jesi, filottrano, marco strappini, polizia locale, articolo, nuove divise

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/agmi





logoEV